IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Porto-Milan, vincere o morire: l’ultima chance è domani, le ultimissime

Zlatan Ibrahimovic

Le ultime novità sulla sfida di Champions League fra il Porto e il Milan, match valido per la terza giornata del girone B.

Redazione Il Milanista

Ormai ci siamo, oggi è la vigilia di quello che si appresta ad essere un match clou per la stagione del Milan. Probabilmente la partita più importante sino ad oggi. Ad Oporto va infatti in scena la terza giornata di Champions League. Il Milanè obbligato a vincere per continuare ad inseguire l'obiettivo di terminare tra le prime due nel girone B di Champions League. Ancora zero punti per il 'Diavolo', uscito con le ossa rotte sia dall'esordio di 'Anfield' col Liverpool che dall'impegno casalingo contro l'Atletico Madrid.

SITUAZIONE IN CASA PORTO - Portoghesi terzi con un punto, conquistato al 'Wanda Metropolitano' grazie allo 0-0 strappato all'Atletico Madrid.  Brutta sconfitta invece subita alla seconda giornata per mano del Liverpool che ha passeggiato su ciò che restava dei 'Dragões', umiliati con un pesante 1-5. Sergio Conceiçao potrebbe optare per un 4-2-3-1. In questa ipotesi, l'iraniano Taremi agirebbe da unica punta,

 Il Milan esulta sotto la sua curva dopo l'ultima vittoria conquistata in rimonta in casa contro il Verona per 3-2.

LE ULTIME DI CASA ROSSONERA - Le idee di Pioli sulla formazione, però, sono abbastanza chiare anche perché, di fatto, c'è davvero poca possibilità di scelta. Il tecnico rossonero infatti dovrà ancora far fronte a tante assenze: dopo la sfida con il Verona agli indisponibili si è aggiunto anche Rebic, vittima di una distorsione alla caviglia. 4-2-3-1 solito: Tatarusanu in porta, Kalulu a destra e Calabria a sinistra, Tomori e Kjaer centrali, in mezzo Tonali e Bennacer (Kessie è squalificato), con Giroud unica punta supportato da Saelemaekers a destra, Leao a sinistra e Krunic al centro. Rebic, con ogni probabilità, non sarà del match

LE PROBABILI FORMAZIONI

PORTO (4-2-3-1): Diogo Costa; João Mário, Pepe, Marcano, Wendell; Uribe, Sergio Oliveira; Otavio, Toni Martínez, Luís Díaz; Taremi.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-Tourè; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Krunic, Rafael Leão; Giroud.