IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

RIVIVI IL LIVE | Conf. stampa Pioli: “Non siamo soddisfatti. Sul mercato…”

Pioli
Nella giornata odierna mister Stefano Pioli presenterà alle ore 14:15 a Milanello la sfida di domani sera che vedrà impegnati...

Nella giornata odierna mister Stefano Pioli presenterà alle ore 14:15 a Milanello la sfida di domani sera che vedrà impegnati i rossoneri a San Siro contro la Roma. Di seguito le parole del tecnico emiliano, segui la live testuale con noi de ilMilanista.it.

SUL MATCH DI DOMANI: "Dobbiamo migliorare nel girone di ritorno. Credo che ci garantirebbe il terzo posto, e se vuoi pensare a qualcosa in più devi migliorare anche altro".

HA PARLATO CON I GIOCATORI?: "L'incontro c'è stato ed è stato efficace su quello che vogliamo fare da domani in poi. Abbiamo obiettivi chiari, abbiamo subito un'altra delusione, ma dobbiamo trasformarla in energia e determinazione".

SU THEO E LEAO: "Credo che Theo abbia fatto bene in quella zona lì. Anche l'altra sera ha fatto l'assist per Rafa. Vedrà che squadra schierare per domani".

PAROLE DI MOU: "Lui è un top, è intelligente e scaltro e prima di certe partite esalta gli avversari".

ROCCHI CHIEDE PIU' RISPETTO: "Sono d'accordo con lui. Lo stimo tanto e sono d'accordo. Tutti dobbiamo abbassare i toni. Vogliamo un confronto, ma bisogna abbassare i toni. Dall' altro lato però chiedo più uniformità sul metodo d'arbitraggio".

IMBATTUTTO CON MOURINHO, IL SEGRETO?: "Non sono mai scontri tra allenatori, ma sono tra squadre. Giocare con la Roma non è semplice. Sono fisici e organizzati, sono pericolosi sulle palle inattive, dobbiamo mettere in campo una squadra buona per vincere".

COSA VORRESTI MIGLIORARE?: "Ci sono rimaste due competizioni, ora ci buttiamo nel campionato ed il nostro numero più negativo sono i gol subiti. Deve essere un obiettivo per tutti noi. Dobbiamo sacrificarci di più".

DOMANI CARDINALE, L'HA SENTITO?: "Non l'ho sentita. Sento i dirigenti, Cardinale non l'ho sentito. E' importante la sua presenza, finora nessuno può essere soddisfatto della stagione".

DOMANI SCONTRO DIRETTO, NUMERI NEGATIVI: "Non è dovuto a casualità. O riesci a mantenere un livello alto, ma se scendi rischi di perdere le gare. Sicuramente non siamo riusciti ad avere un livello alto nei scontri diretti".

UN ALTRO DIFENSORE: " La società sta lavorando per colmare questa necessità".

PUO' IL MILAN RIUSCIRE NELL'IMPRESA?: "Dobbiamo avere l'obiettivo di riprenderci subito, abbiamo il dovere di farlo per i nostri tifosi e pensare a fare di tutto per vincere la gara di domani. E dobbiamo avere l'ambizione di giocare ogni gara pensando di vincerla. Dobbiamo provare ad andare forte e vincere ogni singola partita, i scontri diretti ci saranno da qui a quattro mesi".

SU TERRACCIANO: "In questo momento sta lavorando come terzino e li lo stiamo utilizzando. Poi in futuro vedremo. E' un giocatore attento e disponibile, sa giocare. In questo momento occupa la parte esterna".

DIFFICOLTA' EMOTIVA: "Onestamente non ho mai visto crollare la squadra. Ma ci sono situazioni dove dobbiamo migliorare. Nell'ultima partita non ci sta che una squadra come noi possa poter prendere un gol così di battuta".

COME STA LA SQUADRA FISICAMENTE?: "Fisicamente bene ed abbiamo degli ottimi dati. Sia in accelerazione che nel volume stiamo bene. Non è questo il periodo in cui si può accusare cali fisici".

COME SI SENTE IN UNA SITUAZIONE FRUSTRATE?: "Io non sono ne infastidito ne preoccupato. Da quando sono qui mi concentro sul lavoro e sui miei giocatori. So che siamo un grande club e le aspettative sono alte. Non è una cosa che mi sta togliendo, stiamo lavorando per migliorare e vedo grande partecipazione da parte dei calciatori".

 

 

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Milan senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Ilmilanista per scoprire tutte le news di giornata sui rossoneri in campionato e in Europa.