IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Pioli lancia il Milan verso lo Scudetto: “Sì, ma serve sforzo enorme…”

Stefano Pioli

“Necessario un enorme sforzo per lo scudetto”, titola il Corriere dello Sport riprendendo le parole di Stefano Pioli dopo la vittoria contro il Venezia. Il tecnico non si nasconde, osserva il quotidiano romano, che poi riporta altre...

Redazione Il Milanista

"Necessario un enorme sforzo per lo scudetto", titola il Corriere dello Sport riprendendo le parole di Stefano Pioli dopo la vittoria contro il Venezia. Il tecnico non si nasconde, osserva il quotidiano romano, che poi riporta altre dichiarazioni rilasciate dall’allenatore del Milan al fischio finale del match: "Tutti hanno voglia di vincere, la differenza la fa chi si prepara al meglio per il successo". Questo Pioli insomma nel post-partita contro il Venezia.

 Milan-Venezia, Florenzi a colloquio con Pioli

SULLA PARTITA DI IERI - "Non dobbiamo essere frenetici, sbloccare la partita è stato molto importante per sfruttare le nostre ripartenze. E' mancata un po' di qualità, ma l'intensità e la dimostrazione sono state quelle giuste. Mi aspetto tanto dai miei giocatori, sapevo che il lavoro dell'anno scorso avrebbe dato i suoi segni anche in questa stagione: ho ragazzi di qualità che è normale che siano arrivati a questi livelli, vedi Diaz e Tonali. Rispetto alla scorsa stagione siamo più forti perché abbiamo il pubblico accanto, siamo cresciuti e abbiamo un supporto in più che prima non avevamo. Ibrahimovic e Giroud? Stanno meglio, spero di averli presto a disposizione già per sabato, ma non è ancora sicuro".

 Brahim e Theo Hernandez

SUGLI INFORTUNI - “Avere 23 giocatori a disposizione e fare solo tre cambi è un controsenso, per fortuna ora posso concedermi più sostituzioni perché il regolamento varato durante la pandemia lo consente. Abbiamo avuto una settimana intensa, ma la squadra mi è piaciuta anche nel primo tempo. Dispiace non avere tutti a disposizione, ma presto saremo al completo”.

SU BRAHIM DIAZ - “Brahim ha sempre creduto tantissimo nelle proprie qualità, ha avuto bisogno di un po’ di adattamento. L’anno scorso giocavamo con un trequartista-centrocampista, lui ha caratteristiche diverse, ha tocco. Sono contento che sia tornato da noi con entusiasmo e che si stia prendendo le giuste soddisfazioni”.