IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan sorpresa Romagnoli. Il capitano tratta il rinnovo senza Raiola

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 22: Alessio Romagnoli of AC Milan gestures during the Serie A match between AC Milan and Venezia FC at Stadio Giuseppe Meazza on September 22, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Alessio Romagnoli ha iniziato a condurre in prima persona la trattativa di rinnovo con la dirigenza di Mino Raiola.

Redazione Il Milanista

Il Milan, negli ultimi mesi, ha dimostrato di lavorare molto a fari spenti. E così negli ultimi mesi la dirigenza di via Aldo Rossi ha portato a casa i rinnovi di Davide Calabria, Alexis Saelemakers e Simon Kjaer.

Ma oltre ai tre contratti già firmati e depositati Paolo Maldini e Frederic Massara lavorano anche per altri rinnovi. Tra questi quelli di Theo Hernandez, Ismael Bennacer e Rafael Leao. Questi tre hanno ancora un contratto lungo (giugno 2024) ma la dirigenza di via Aldo Rossi vuole giocare in anticipo ed evitare di ripetere quanto successo nelle ultime stagioni con Hakan Calhanoglu, Gigio Donnarumma, Franck Kessié e Alessio Romagnoli.

Eppure sul futuro del capitano c'è una grande novità: infatti secondo quanto riportato dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, in edicola oggi, l'ex Roma e Sampdoria, che è assistito da Mino Raiola, avrebbe iniziato a trattare in prima persona il rinnovo del suo contratto con il club di via Aldo Rossi.

Il difensore centrale avrebbe già fatto sapere di essere pronto a ridursi il suo importante ingaggio. L'ultimo rinnovo, datato 2018, porta la firma di Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone che gli garantirono 6 milioni di euro a stagione. Ora il centrale avrebbe comunicato alla dirigenza rossonera, senza la presenza di Mino Raiola, di essere pronto a restare a Milanello e per dimostrarlo sarebbe pronto anche ad abbassare le proprie richieste economiche e passare a 3,5 milioni di euro.

Non è da escludere che il rinnovo possa arrivare già entro la fine del mese o all'inizio di dicembre. Qualora però la fumata bianca non dovesse arrivare Paolo Maldini e Frederic Massara sono già alla ricerca di un nuovo difensore da regalare a Stefano Pioli.

Secondo quanto riportato da Alessandro Jacopone giornalista di Radio Rossonera, la prima alternativa del duo mercato sarebbe José Palomino, il cui contratto con l'Atalanta scadrà a giugno.