Milan, primato da 21 giornate: ma dietro la corsa è serratissima

Le ultime di novità da casa Milan con i rossoneri che continuano a governare la classifica di Serie A con due punti di vantaggio sui cugini nerazzurri.

di Redazione Il Milanista
Milan

MILANO – Il Milan è primo in classifica e lo è con merito. Se si guardano i risultati ottenuti dai rossoneri, i numeri non lasciano spazio ad alcun tipo di interpretazione. Sia dal punto di vista offensivo, che difensivo, sia da quello del possesso palla che dalle occasioni create, i rossoneri sono fra i top club in serie A. Il Milan, infatti, è in cima alla classifica da 21 giornate consecutive e si è guadagnato meritatamente la prima posizione grazie a un gioco entusiasmante e risultati convincenti. Anche Rebic, dopo un inizio di stagione spento, sembra ormai essersi ritrovato. L’attaccante croato si è finalmente ristabilito e l’infortunio al gomito è solo un lontano ricordo. “Qualche partita ancora e arriverò al cento per cento” ha dichiarato ieri l’attaccante rossonero dopo la doppietta al Crotone. Se il Milan vuole davvero lottare fino alla fine per lo scudetto ha necessariamente bisogno anche del miglior Rebic.

Rebic, Romagnoli, Ibrahimovic e Castillejo festeggiano la vittoria sul Crotone
Rebic, Romagnoli, Ibrahimovic e Castillejo festeggiano la vittoria sul Crotone

CAPITOLO INTER, JUVE, ROMA – Dietro però non stanno certo a guardare. In appena nove punti ci sono infatti anche Inter, Juventus, Roma. La squadra di Antonio Conte vive un momento di forma e avrà il vantaggio non indifferente di non disputare coppe europee nella parte finale della stagione. A proposito di Juve e Roma a TMW Radio è intervenuto l’ex difensore Fabio Petruzzi, il quale ha commentato così la corsa scudetto: “Chiellini ha dato una grossa mano, da sicurezza alla Juve. Ma c’è rammarico per la Roma. Non mi convince troppo però questa Juve, che ha tirato in porta tre volte. Il vantaggio è un errore dei giallorossi, con un tiro neanche troppo voluto da Ronaldo. La Roma ha fatto gioco, non ha mai tirato, questo è vero, ma la Juve non mi convince. Vedo qualcosa in più in Milan e Inter. L’Inter gioca a calcio ma il Milan è la più completa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy