IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Dietrofront Milan, Daniel Maldini potrebbe restare in rossonero

MILAN, ITALY - JANUARY 09:  Daniel Maldini of AC Milan looks on during the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 9, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors.  (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il figlio d'arte Daniel Maldini potrebbe restare in rossonero invece di andare in prestito in Serie B. il punto.

Redazione Il Milanista

Nei giorni scorsi si parlava di un accordo quasi raggiunto tra il Milan e una società di Serie B per lasciar partire in prestito Daniel Maldini. Il giovane figlio d'arte vive all'ombra di Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud in rossonero e il suo futuro è ancora tutto da scrivere.

Buon sangue non mente

Daniel Maldini è figlio di Paolo Maldini, l'attuale direttore sportivo rossonero ed ex leggenda del Milan. Suo nonno Cesare Maldini militò anche lui nel Mila. Insomma, una vita passata al Milan. Il dna è rossonero ormai da molte generazioni e per lui il futuro è florido. Certo, dovrà dimostrare sul campo tutte le sue qualità. Fino ad ora in prima squadra ha trovato poco spazio dimostrando ad intermittenza le sue qualità.

La Spal lo ha cercato in prestito

La formazione spallina che milita in Serie B vorrebbe Daniel Maldini in prestito secco dal Milan. Fino a qualche ora fa, le sensazioni erano di un Milan disposto a cedere in prestito il ragazzo. Ricordiamo che alla Spal gioca un altro giovane rossonero. Si tratta del bomber Lorenzo Colombo che sta figurando in Serie B. le ultime notizie riguardanti Daniel Maldini sono però di una società rossonera che avrebbe cambiato idea.

Cambia il piano

Ora il Milan avrebbe cambiato idea su Daniel Maldini. La società rossonera avrebbe deciso di tenerlo in rosa per continuare a farlo crescere sotto la guida di Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud. Paolo Maldini e Massara pensano che per il giovane attaccante rossonero sia più proficuo restare a Milanello e fare esperienza in prima squadra piuttosto di andare in prestito e giocare in Serie B. Restano ancora pochi giorni di mercato per far si che questa situazioni cambi. Per ora Daniel Maldini sembra destinato a restare a Milano e giocarsi le proprie carte in rossonero.