IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Simeone guarda al Milan: “Dovremo fare una buona partita con i rossoneri”

Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid

Il tecnico dell'Atletico Madrid ha commentato la sconfitta di ieri in Champions guardando anche alla sfida contro il Milan.

Redazione Il Milanista

L'allenatore dell'Atletico Madrid Diego Simeone ha parlato nel post partita del match perso per due reti a zero contro il Liverpool di Jurgen Klopp. Il cholo ha parlato della partita contro i reds con uno sguardo al futuro e in particolare alla partita contro il Milan.

Le parole di Diego Simeone

"Nel primo tempo hanno iniziato meglio loro, ma per noi è stata più dura soprattutto dopo l'espulsione. Non abbiamo potuto fare la partita che volevamo, anche se nel secondo tempo abbiamo lavorato e difeso bene. Il Liverpool ha mostrato molta precisione, riescono a giocare ad una grande velocità. Sapevamo che sarebbe stata dura fino alla fine. Siamo in tre con la possibilità di qualificarci e saranno due partite entusiasmanti".

Sulla possibilità di qualificarsi

"Non è una situazione molto diversa da quelle che abbiamo vissuto negli ultimi anni in Champions League. Fatichiamo per passare la fase a gironi, prima lo facevamo molto più facilmente senza ridurci all'ultima partita con tutto da decidere. È diverso adesso. Quindi dobbiamo fare una buona partita contro il Milan e concentrarci solo su ciò che conta davvero". Queste sono state le parole del tecnico dell'Atletico Madrid Diego Simeone nel post partita del match perso per due reti a zero contro il Liverpool di Jurgen Klopp.

La prossima sfida sarò decisiva

Nel prossimo match l'Atletico Madrid sfiderà il Milan di Stefano Pioli. Ad entrambe le squadre serviranno i tre punti per tenere aperte le proprie speranze. Al Milan addirittura potrebbe non bastare nemmeno una vittoria contro gli uomini di Diego Simeone se nel frattempo il Porto riuscisse a battere il Liverpool di Jurgen Klopp. I prossimi saranno 90 minuti al cardiopalma. 90 minuti da dentro o fuori con i colchoneros che dovranno vincere alla pari dei rossoneri ma con un risultato in più a disposizione: il pareggio. Con un pareggio e una non vittoria del Porto il discorso qualificazione verrebbe rimandato all'ultima giornata dove l'Atletico Madrid affronterà proprio la truppa di Sergio Conceicao.