news milan

Maldini nel pre-partita: “Conosciamo la differenza tra piazzarsi bene e vincere”

Maldini

Il Direttore dell’Area Tecnica rossonera, Paolo Maldini, ha parlato nel pre-partita della sfida contro l’Atalanta di Giampiero Gasperini. Queste sono state le sue dichiarazioni raccolte dalla redazione de ilMilanista.it....

Redazione Il Milanista

Il Direttore dell'Area Tecnica rossonera, Paolo Maldini, ha parlato nel pre-partita della sfida contro l'Atalanta di Giampiero Gasperini. Queste sono state le sue dichiarazioni raccolte dalla redazione de ilMilanista.it.

SULL'OBIETTIVO DI STAGIONE - Noi facciamo il nostro percorso. La nostra idea è quella di migliorare quanto fatto lo scorso anno. Al Milan abbiamo ben chiara la differenza tra il piazzarsi bene e il vincere. E sappiamo bene cosa vogliamo.

SUL GOL DEL FIGLIO CONTRO LO SPEZIA - Esulto sempre! Anche ai gol degli altri giocatori. Sono molto trasportato dalle emozioni della partita. Normale che il gol di Daniel è un'emozione particolare: un misto fra sportiva e paterna. Normale anche che lui vada incontro a tanti pregiudizi e tanta pressione e va sostenuto in questo periodo.

 Il Milan esulta dopo la vittoria a La Spezia.

SUGLI INFORTUNI - L'idea è di ritrovare Ibra dopo la sosta. Dovrebbe essere pronto al rientro dopo le Nazionali. Lui come Giroud, Bakayoko e Krunic. Oggi poi torna Messias dopo uno stop un pò lungo, seppur non sia ancora al meglio della condizione.

SUL PROBLEMA KESSIE - La gestione dei contratti la facciamo noi della dirigenza. Pioli non si occupa di contratti quindi schiera sempre la migliore formazione possibile. E Kessie oggi, vediamo, fa parte al massimo dei nostri progetti.