news milan

Kjaer a TV2 Sport: “Mi fido di Pioli e lui di me. Al Milan per portare esperienza”

Simon Kjaer, difensore Milan

Ecco le parole di Simon Kjaer, difensore del Milan, direttamente dal ritiro della Nazionale danese al canale svedese TV2 Sport

Redazione Il Milanista

Tra i protagonisti dell'ottimo inizio di stagione del Milan c'è Simon Kjaer. Il danese si è confermato una pedina fondamentale nello scacchiere di Stefano Pioli.

L'ex difensore di Palermo e Roma, tra le altre, in questi giorni è volato in Danimarca per rispondere alla convocazione della sua Nazionale. Durante il ritiro il capitano dei biancorossi ha rilasciato un'intervista al canale svedese TV2 Sport. Durante il colloquio il difensore del Milan ha parlato sia di Stefano Pioli e del c.t. della Danimarca Kasper Hjulmand. Ecco le sue parole:  "In linea di principio possono farmi correre attraverso un muro se è quello che mi chiedono. Ma sanno anche molto bene che voglio mettere in discussione le cose che vengono dette. Se devo correre attraverso un muro, ho bisogno di sapere perché. Se mi danno una buona ragione, lo faccio. Ci sono molte somiglianze tra loro. Sono gli allenatori con cui sono cresciuto di più. Queste sono persone con cui posso discutere di calcio. Sanno che se mi danno la loro fiducia, hanno anche da parte mia una fiducia al 100%. Sono due allenatori fantastici che danno tanto sia dal punto di vista calcistico che umano. Sono fonte di ispirazione".

SUL RAPPORTO CON STEFANO PIOLI -  "Prima di tutto è un ottimo allenatore. Allo stesso tempo è anche una persona fantastica che si prende cura di tutti i suoi giocatori, creando allo stesso tempo una struttura a livello di squadra sia dentro che fuori dal campo. Poi ha voluto dei giocatori più esperti, siamo stati presi dal Milan per portare una certa cultura dentro e fuori dal campo. La sua fiducia nei miei confronti è al 100% e anche noi lo supportiamo al 100%".