IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Inzaghi mette pressione al Milan: ” “Tutto è ancora possibile”

Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di DAZN al termine della gara vinta dalla sua Inter in casa dell'Udinese ha parlato dello scudetto.

Redazione Il Milanista

Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di DAZN al termine della gara vinta dalla sua Inter in casa dell'Udinese. L'1-2 maturato alla Dacia Arena ha premiato i nerazzurri che si rimettono a -2 dal Milan capolista che nel pomeriggio aveva battuto 1-0 la Fiorentina a San Siro. Il tecnico dell'Inter ha esaltato i suoi ragazzi e ha voluto ribadire ancora una volta la grande stagione giocata fino a questo momento dalla sua squadra capace di raggiungere risultati che non aveva mai raggiunto negli ultimi 12 anni. "Questa è un’Inter che non vuole mollare, ha meritato la vittoria – ha detto – Ringrazio i nostri tifosi che ci hanno trascinato da inizio alla fine".

Simone Inzaghi ha poi analizzato la partita e ha fatto un piccolo resoconto delle ultime gare sottolineando i tanti impegni ravvicinati della squadra: "Il gol di Pussetto ci ha fatto abbassare leggermente e al 1 maggio la squadra gioca bene, vuole la vittoria . Mancano tre partite più la finale di Coppa Italia e adesso con il recupero di Bologna e la semifinale di Coppa Italia abbiamo giocato 7 partite in 22 giorni, qualcosa di difficile". Al termine dell'intervista ha poi sottolineato un concetto a lui molto caro. "Inter pazza? Ma se vince una Supercoppa dopo 11 anni, va agli ottavi di Champions dopo 11 anni e va in finale di Coppa Italia dopo 12 anni speriamo che sia sempre pazza così".

L'allenatore dell'Inter parla anche del calendario e del fatto di dover giocare altre due gare dopo il Milan: "È una cosa a cui dobbiamo essere abituati ma io ero concentrato sull’Udinese e dobbiamo sempre rimanere pensando partita per partita. Prima della Coppa Italia abbiamo però una partita importantissima contro l’Empoli”. L'Inter ha dimostrato comunque di aver reagito al meglio dopo il ko di Bologna e Simone Inzaghi questo lo sa benissimo. "Abbiamo parlato con la squadra, bisognava fare una partita importante oggi . Serviva una partita da Inter. Non si molla, ci sono 9 punti a disposizione, tutto è possibile"