IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Condò: “Leao attacca come se portasse sulle spalle uno zaino di pietre”

Condò: “Leao attacca come se portasse sulle spalle uno zaino di pietre” - immagine 1
Paolo Condò, noto giornalista, ha stilato un editoriale sulle colonne de 'la Repubblica', nell'edizione in edicola questa mattina...

Paolo Condò, noto giornalista, ha stilato un editoriale sulle colonne de 'la Repubblica', nell'edizione in edicola questa mattina, soffermandosi sulla prestazione del Milan di Stefano Pioli contro il Sassuolo.

"Il Milan continua a galleggiarci un po’ sopra grazie alla capacità, ormai sperimentata, di non fallire le gare che segnano un confine. Fino all’anno scorso erano porte che si aprivano — e sono venuti uno scudetto e una semifinale di Champions — quest’anno si limitano a non chiudersi, in attesa di tempi migliori (guarigioni, acquisti, Europa League). Inutile sottolineare quanto conti Bennacer, anche perché la Coppa d’Africa se lo porterà via. Più produttivo segnalare che Leao non riesce a fermare le oscillazioni tra lo status di problema e quello di soluzione. Attacca come se portasse sulle spalle uno zaino di pietre, e questo è innaturale per un talento leggero e (altre volte) imprendibile come il portoghese. Però vanno anche menzionati un paio di recuperi difensivi provvidenziali, lui che di coprire non ne vuol sapere. È un bel messaggio: Leao non sta bene, ma non per questo si disinteressa della squadra".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Milan senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Ilmilanista per scoprire tutte le news di giornata sui rossoneri in campionato e in Europa.