IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Bonucci: “Il Milan è stato un errore. Scudetto? La favorita è l’Inter”

Leonardo Bonucci, difensore della Juventus, ospite ieri sera a SUPERTELE, si è raccontato in un’intervista esclusiva

Redazione Il Milanista

Leonardo Bonucci, difensore della Juventus, ospite ieri sera a SUPERTELE, il nuovo programma di DAZN condotto da Pierluigi Pardo si è raccontato in un’intervista esclusiva: “c’è del rammarico perché abbiamo perso punti per strada che col senno di poi fanno pensare. Con tre-quattro punti in più gestiti in un’altra maniera eravamo lì a combattere fino all’ultima giornata. Però la Juventus è in un momento di cambiamento e certi errori ci possono stare, basta che siano da insegnamento per guardare avanti e crescere”.

SGUARDO AL FUTURO

“Adesso abbiamo ottenuto la qualificazione in Champions League” – ha ricordato Bonucci, che però pensa già alla prossima stagione. “La speranza è quella di fare qualcosa in più il prossimo anno sia in Italia che in Europa”. 

LE DELUSIONI VISTE DA FUORI

Leonardo Bonucci non ha vissuto in campo le due delusioni più recenti in casa Juventus, quelle che hanno cambiato definitivamente la stagione bianconera ovvero l’eliminazione dalla Champions col Villarreal e il ko interno con l’Inter in campionato: “Viverle da fuori è stato veramente difficile, soprattutto perché non puoi aiutare i compagni. Purtroppo, ho saltato partite cruciali quest’anno ed è un grosso rammarico. Ora voglio chiudere la stagione alla grande”.

LOTTA SCUDETTO

La Juventus è fuori dalla lotta scudetto, ma Leonardo Bonucci – ex sia di Inter che di Milan – ha detto la sua sul rush finale a SUPERTELE: “Guardando il calendario direi che la favorita è l’Inter, però questo campionato ci ha riservato sorprese anche se i nerazzurri hanno tre sfide abbordabili. È bello vivere questa lotta fino all’ultimo, peccato non esserne protagonisti perché bastavano pochi punti in più”.

IL SIPARIETTO CON BARZAGLI E IL PASSAGGIO AL MILAN

Durante l’intervista a Leonardo Bonucci è intervenuto Andrea Barzagli, talent di DAZN: “non avevamo dei gesti particolari con Bonucci, solo grandi sguardi. Ognuno aveva il suo ruolo e ci siamo divertiti molto, per modo dire. C’era affiatamento, fiducia e siamo cresciuti tanto calcisticamente insieme migliorandoci a vicenda. Non aveva grandi difetti, sbagliò solo ad andare al Milan”.

LA RISPOSTA DI BONUCCI

“Come sanno già tutti, per me prima di tutto viene la Juventus. Quella scelta fu dettata da momenti di delusione, rabbia e frustrazione poi cancellati. Dagli errori si impara, ma oggi sono contento di essere un esempio per i giovani e spero di esserlo per almeno altri due anni, fino alla scadenza del contratto nel 2024”.