IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

acmilan.com | Rassegna stampa rossonera del 18 ottobre 2021

La rassegna stampa rossonera di giornata.

Ecco la rassegna stampa rossonera tratta direttamente dal sito del Milan, acmilan.com, di oggi 18 ottobre 2021

Redazione Il Milanista

Milan, la rassegna stampa del 18 ottobre 2021

"Con la pubblicazione delle notizie nella rassegna stampa quotidiana, AC Milan non intende in alcun modo avallarne o confermarne la veridicità".

CASTILLEJO, IL RISCATTO SUI SOCIAL (Gazzetta dello Sport)

Un cinque e un colpetto in testa da Ibra, una stretta da Pioli e una presa energica della maglietta da parte di Leão, tutti momenti che Castillejo ha consegnato alla memoria di Instagram. "Sorrisi e lacrime, questo è il calcio", ha scritto Samu in un post. Tra i primi commenti quello del capitano Calabria: "Ti vogliamo bene fratello".

L'ORGOGLIO È L'ANIMA DEL MILAN (Il Giornale)

Sul web molti presunti tifosi l'hanno "mobbizzato" per invogliarlo a partire e a lasciare Milanello pensando che la sua cessione potesse procurare la somma necessaria a completare il mercato. Ma Castillejo è rimasto, ha remato contro corrente, invece di deprimersi, si è allenato con tigna ed è tornato il boato di San Siro.

CASTILLEJO, CHE RIVINCITA (Il Giorno)

All'alba del campionato, con il mercato ancora aperto, il suo destino sembrava davvero lontano dal quartier generale di Milanello, ma alla fine il ragazzo di Malaga è rimasto e contro il Verona si è preso una meritata rivincita, con una prestazione da incorniciare e che ha spazzato via le perplessità, anche quelle dei più scettici.

CALABRIA SULLE ORME DI LAHM (Gazzetta dello Sport)

Date le caratteristiche fisiche non eccezionali, non è un sacrilegio avvicinare Calabria a Philipp Lahm. Il tedesco era un giocatore talmente intelligente da riuscire a sopperire alla mancanza di centimetri e chilogrammi, leggeva il gioco in anticipo. Guardiola, negli anni al Bayern Monaco, lo aveva reso un esperimento vivente.

 Il Milan esulta sotto la curva.

IBRA IN VOLO SUL PORTO (Corriere dello Sport)

Nessuna lesione per Rebić, che è uscito nel primo tempo lasciando il posto a Leão, solo una distorsione al ginocchio da valutare. Ieri è rientrato Bakayoko: il centrocampo non ha problemi. L'arte di arrangiarsi di pari passo col lavoro di Pioli. Con due come Ibra e Giroud nel pieno delle energie, la miscela esplosiva è garantita.

REBIĆ SALTA IL PORTO (Gazzetta dello Sport)

Il Milan contro il Porto potrebbe spostare Calabria a sinistra con Kalulu terzino destro. Kjær tornerà al centro della difesa con Tomori. In mezzo dall'inizio Tonali, in mediana con Bennacer: Sulla trequarti Saelemaekers, Krunić e Leão a sinistra. In area è aperto il ballottaggio: oggi più Giroud di Ibrahimović, ma resta tutto da decidere.

REBIĆ, SOLO UNA CONTUSIONE (Tuttosport)

Ante Rebić è uscito dopo poco più di mezz'ora contro il Verona e lì per lì si era anche temuto un lungo stop. Invece, gli esami strumentali hanno escluso lesioni capsulo legamentose alla caviglia sinistra: l'attaccante verrà valutato giorno dopo giorno. Senza ricadute, potrebbe aggregarsi ai compagni già per la trasferta di Bologna.

MILAN CREDICI (Tuttosport)

Riavere in squadra Ibra potrebbe rivelarsi una medicina importante sulla strada degli Ottavi. Chissà se allo stadio "do Dragão" di Porto, Pioli attuerà la mossa psicologica di schierare fin da subito le due punte o se sceglierà probabilmente di schierare dal primo minuto Zlatan per motivare i compagni e incutere timori sugli avversari.

È GIÀ UN MILAN DA RECORD (Corriere della Sera)

I 22 punti consentono al Milan di restare a tiro del lanciatissimo Napoli, ma c'è molto di più: un anno fa all'8 giornata i rossoneri erano addirittura primi, ma rispetto ad allora la squadra ha un'altra mentalità, un'altra struttura, un'altra forza. Da Tonali a Giroud, ormai nessuno si nasconde più: la missione scudetto è lanciata.

"VOI CAMMINATE, IO VOLO" (Il Giorno)

Ieri, nella sua condivisione social quotidiana, con un copy accattivante come "Voi camminate, io volo" Ibra ha postato la sua foto mentre cerca di concludere a rete in rovesciata nel match di sabato sera contro il Verona. Una rovesciata mancata, uscita fuori a metà, ma che Ibra ha sfruttato ancora una volta magistralmente.