acmilan.com | Rassegna stampa rossonera del 15 novembre 2020

La rassegna stampa a tinte rossonere del 15 novembre 2020, fornita da acmilan.com, sito ufficiale del Milan.

di Redazione Il Milanista
Milan, la rassegna stampa del 15 novembre 2020

MILANO (fonte: acmilan.com) Con la pubblicazione delle notizie della rassegna stampa quotidiana, AC Milan non intende in alcun modo avallarne o confermarne la veridicità.

ANCHE PIOLI IN SMART WORKING (Gazzetta dello Sport)
Stefano Pioli è positivo e asintomatico: dovrà guidare il Milan da casa, contro il Napoli toccherà al vice. L’allenatore rossonero si è sottoposto al tampone rapido, oggi controprova con l’esito del test molecolare, ma potrebbe saltare tre partite. Allenamenti sospesi a Milanello fino a domani.

MURELLI, L’ANTI-MARADONA (Gazzetta dello Sport)
I vice migliori sono quelli che stanno dietro le quinte per vocazione, perché si sentono bene lì, e al Milan ci sono stati tanti casi, da Galbiati a Tassotti. Dal canto suo Giacomo Murelli è amico di famiglia e di gioventù di Pioli. Con la maglia dell’Avellino aveva affrontato più volte Maradona. Ora lo attendono i suoi eredi.

PIOLI CONTAGIATO (Corriere dello Sport)
Oltre a Pioli, sono stati controllati anche i giocatori presenti a Milanello: sono tutti negativi. Si allunga la lista di chi è entrato in contatto con il virus a Milanello. Ieri il centro sportivo rossonero è stato chiuso per poter eseguire la sanificazione di tutti gli ambienti.

OSI, IL MILAN È A RISCHIO (Corriere dello Sport)
Osimhen contro la Sierra Leone è uscito dal campo in barella: il Napoli in ansia. Lussazione alla spalla destra per lui, le radiografie hanno escluso fratture ma oggi nuovi esami. Il Napoli vuol far rientrare Victor in Italia già martedì. Lo staff medico partenopeo vuole controllare dal vivo prima di sbilanciarsi.

IL NAPOLI IN ANSIA PER OSIMHEN (Tuttosport)
L’attaccante si è infortunato al braccio in Nazionale durante Nigeria-Sierra Leone: rischia di saltare il Milan. Il centravanti nigeriano, nella caduta, è rimasto con il braccio sinistro sotto al corpo. Potrebbero essere sufficienti alcuni allenamenti senza contrasti, anche se il CT nigeriano parla di qualche settimana di assenza.

QUANDO COMANDA IL VICE (Tuttosport)
Tutte le volte che l’allenatore titolare del Milan non è potuto andare in panchina. La tradizione rossonera degli ultimi 25 anni è decisamente favorevole: 3 vittorie per i sostituti di Gattuso, Mihajlović e Allegri. Anche Balestra vinse nel 1996 contro il Vicenza a San Siro: 4-0 contro Guidolin.

IL MILAN VUOLE TRE PUNTI (Il Giorno)
Serie A femminile, oggi alle 14.30 tocca al Milan di Maurizio Ganz scendere in campo contro la Roma per il match clou dell’ottavo turno: le rossonere vogliono tenere il fiato sul collo della Juve a tre lunghezze di distanza. Le parole della ds Spina: “Sarà una partita difficile, ma vogliamo offrire un bello spettacolo”. 

SINNER TIFA MILAN (Tuttosport)
Dopo la grande vittoria di Sofia, anche il Milan celebra Jannik Sinner. Il tennista emergente azzurro è un tifoso rossonero: “Congratulazioni Jannik Sinner per la vittoria, il primo titolo ATP non si scorda mai. Speriamo sia il primo di tanti”, il tweet postato dal Milan.

UNA VITA DA ALBERTINI (Il Giornale)
L’ex centrocampista del Milan apre lo scrigno dei ricordi in un libro: “Per celebrare gli altri, non me”. Demetrio Albertini: “Prima della finale del ’94 di Atene contro il Barça, io e Maldini avevamo promesso di metterci gli orecchini se avessimo vinto. Poi però non potevamo andare da Sacchi in Nazionale con gli orecchini…”.

IL COVID NON FERMERÀ IL MILAN (Tuttosport)
Anche Gasperini e Mihajlović positivi prima di Pioli. La squadra riprende la preparazione domani. Pioli può saltare la trasferta di Napoli e, se non dovesse recuperare, ci sarà Murelli con Ibra ancor più tecnico in campo. Sarà interessante verificare come la squadra saprà reagire all’assenza del suo Mister.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy