Coronavirus, Berlusconi dona 10 milioni di euro alla Lombardia

Coronavirus, Berlusconi dona 10 milioni di euro alla Lombardia

Da parte dell’ex patron del Milan un contributo importante alla Regione

di Redazione Il Milanista

Silvio Berlusconi ha voluto fare un’importante donazione alla sua regione in questo momento tanto delicato per l’emergenza Coronavirus. L’ex Premier nonché proprietario del Diavolo, ha staccato un assegno da 10 milioni di euro per la realizzazione di 400 posti letto di terapia intensiva allestiti al nosocomio temporaneo in zona Fiera di Milano.

“Non possiamo, ancora una volta e dal profondo del cuore, non rivolgere un fervido e commosso ringraziamento agli eroi civili degli ospedali”, le parole dell’83enne nativo del capoluogo lombardo.

Medesima cifra anche per Giuseppe Caprotti, erede della catena di supermercati Esselunga, che ha voluto creare un fondo per le iniziative terapeutiche in Lombardia e per il sostegno delle categorie colpite dalla conseguente crisi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy