IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Compleanno da record: Gigio Donnarumma compie oggi 22 anni

Gigio Donnarumma, 22enne portiere del Milan e della Nazionale Italiana

Il portiere rossonero classe 1999, dunque, festeggia oggi il suo compleanno ricco di primati assoluti.

Redazione Il Milanista

MILANO - In Serie A gioca da 6 anni, collezionando 200 presenze esatte da portiere titolare del Milan. È anche il numero 1 della Nazionale, con la cui maglia ha fino ad ora messo a referto 22 gettoni con l'obiettivo Europeo prossimo al suo passo. Dettaglio: compie oggi 22 anni. Solo 22 anni. Il suo nome - lo conosciamo tutti - è Gianluigi Donnarumma. Il portiere rossonero classe 1999, dunque, festeggia oggi il suo compleanno... da record.

200 presenze da primato assoluto

Nonostante la giovanissima età, infatti, Gigio ha già stabilito a suo nome numerose statistiche da primato. In ultimo, ma solo per ordine cronologico, quello di "calciatore più giovane a raggiungere le 200 presenze nel massimo campionato", frantumando il precedente record per un portiere di Gianluigi Buffon (24 anni, 83 giorni) con la quota raggiunta in 21 anni e 361 giorni. Dietro di lui Gianni Rivera (23 anni, 1 mese, 14 giorni), Silvio Piola (23 anni, 10 mesi, 2 giorni), Roberto Mancini (24 anni, 2 mesi, 9 giorni), Gigi Buffon (24 anni, 2 mesi, 24 giorni), Paolo Maldini (24 anni, 3 mesi, 22 giorni), Beppe Bergomi (24 anni, 3 mesi, 26 giorni) e Francesco Totti (24 anni, 7 mesi, 23 giorni).

 Donnarumma esce coi pugni su un calcio d'angolo in favore dell'Inter

Già nel luglio scorso, nel match contro il Sassuolo giocato a Reggio Emilia, Donnarumma, a 21 anni e 147 giorni, era diventato il più giovane della storia della Serie A a raggiungere la 200esima presenza con una squadra di club tra tutte le competizioni superando Mancini, Rivera, Paolo Maldini e Beppe Bergomi, ex primatista con 21 anni e 337 giorni..

Dal 25 ottobre 2016 ad oggi

16 anni e 8 mesi, a testimonianza della sua predestinazione ai grandissimi palcoscenici, arriva l’esordio in Serie A: Sinisa Mihajlovic, allora tecnico del Milan, lo chiama a difendere la porta rossonera a San Siro contro il Sassuolo. Era il 25 ottobre 2015, ed era solo l’inizio: Gigio diventa il secondo più giovane portiere milanista a esordire nella massima divisione italiana, superato per 13 giorni da Giuseppe Sacchi.

Da quel giorno, in rossonero, Donnarumma ha collezionato 243 presenze, con l'1,74% di parate a partita, per un totale di 263 goal subiti e 85 clean sheet, di cui ben 8 nel campionato in corso. Una storia a tinte rossonere che (speriamo!) possa continuare, con le trattative per il suo rinnovo che si rincorrono di giorno in giorno, ma che vedono una sola certezza: "I colori rossoneri - aveva detto lo stesso portiere in un'intervista del marzo 2020 - hanno sempre significato tanto per me, non posso che dare il massimo per questa squadra. 

Gigio Donnarumma, 21enne portiere del Milan, e Zlatan Ibrahimovic, 39enne attaccante rossonero

In questa stagione Gigio ha indossato anche la fascia di capitano del Milan, dimostrando, oltre alle indiscusse capacità tecniche che lo immettono già da tempo nella lista dei più forti portieri al mondo, anche qualità da vero leader. D'altronde, se giochi in Serie A da 6 anni, collezionando 200 presenze esatte da portiere titolare del Milan, se sei anche il numero 1 della Nazionale, con la cui maglia hai fino ad ora messo a referto 22 gettoni con l'obiettivo Europeo prossimo al suo passo e hai solo 22 anni non puoi che essere un fenomeno.

Potresti esserti perso