Pioli: “Ci prefissiamo di controllare la partita e per me è sempre più difficile. Ora testa all’Udinese…”

Le dichiarazioni rilasciate nel post-partita di Milan-Sparta Praga.

di Redazione Il Milanista

MILANO – Nel post-partita della sfida valida per la seconda giornata di Europa League, ha parlato Stefano Pioli, tecnico rossonero. Queste sono state le sue dichiarazioni.

SUL MATCH APPENA VINTO – “È quello che eravamo prefissati, cioè di controllare la partita. E stata una buona prestazione”.

SUI RICAMBI –  “Molto soddisfatto, non è come si pensa. Non sono alternative. Ho la fortuna di allenare tanti titolari. Più si andrà avanti e più sarà difficile per me se continueranno a farsi trovare sempre così pronti”.

SULLA PROSSIMA DI CAMPIONATO –  “Stiamo tenendo in conto tutto, giocando così spessi bruci energie mentali e fisiche. Bisogna sempre essere al massimo, trovare giocatori pronti è troppo importante. Ci sarà poco tempo per recuperare ma siamo pronti per questo, incontreremo un avversario forte che sta raccogliendo meno di quello che merita e che l’anno scorso a San Siro ci ha messo in difficoltà”.

SULLA FORMAZIONE – “Ho la fortuna di avere giocatori intelligenti di ottimo livello tecnico. Non vogliamo dare punti di riferimenti agli avversari. Non sono importanti i numeri dello schieramento ma i movimenti da fare in campo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy