Begovic sul Coronavirus: “Mai vista una cosa simile”

Begovic sul Coronavirus: “Mai vista una cosa simile”

Il secondo portiere del Milan sconvolto da quanto sta accadendo a Milano

di Redazione Il Milanista

Spaventato da quanto sta accadendo in Lombardia e nel resto dell’Italia a causa dell’emergenza Coronavirus Asmir Begovic ha rilasciato un’intervista dai toni preoccupati al quotidiano inglese Mirror .

“Il blocco a Milano è totale”, le sue parole. “Le strade sono deserte. L’unica cosa aperta sono i supermercati. Puoi prendere un po’ di cibo e poi devi tornare subito a casa tua. È pazzesco. Sembra di essere in un film. Non ho mai visto niente di simile prima. Non sono sicuro che le persone capiscano quanto sia brutto. Il virus ha colpito l’Italia molto duramente, con tanti morti e persone infette. È devastante e straziante. Ora vedi altri club in cui ci sono giocatori contagiati e sembra un incubo. Speriamo che le cose tornino alla normalità il prima possibile”.

Parlando invece dello stop improvviso al campionato il secondo estremo difensore del Diavolo ha affermato: “E’ successo tutto velocemente. Dalle porte aperte alle porte chiuse, quindi le partite sospese. C’è stato un dibattito se andare avanti a giocare o meno. Abbiamo provato a porte chiuse che non è stata per niente una bella esperienza, poi il giorno dopo è stato fermato tutto”.

Infine sulla possibile ripresa della stagione ha detto: “Per ora non torneremo ad allenarci almeno fino al 23, ma sembra che il periodo di stop potrebbe essere esteso. Al Milan non c’è nessun positivo. Queste sono le misure che sono state prese, sono gli ordini e noi obbediamo e basta. Cerchi di fare altre cose, ma non puoi molto altro se non vedere Netflix”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy