“San Siro non presenta interesse culturale”, lo stadio potrebbe essere abbattuto

“San Siro non presenta interesse culturale”, lo stadio potrebbe essere abbattuto

Le ultime

di Redazione Il Milanista

MILANO – La Commissione Regionale per il Patrimonio Culturale della Lombardia, interpellata lo scorso novembre dal Comune di Milano per stabilire se lo stadio di San Siro potesse avere interesse culturale, ha risposto in modo negativo. Non vi è alcun interesse culturale nella struttura che, quindi, potrebbe essere abbattuta.

LA RISPOSTA – “L’immobile denominato ‘Stadio Giuseppe Meazza (San Siro)’, sito in via dei Piccolomini n. 5, non presenta interesse culturale ai sensi degli articoli 10, 12 e 13 del Codice e come tale è escluso dalle disposizioni di tutela di cui alla Parte Seconda del Codice per il seguente motivo: trattasi, allo stato attuale, di manufatto architettonico in cui le persistenze dello stadio originario del 1925-’26 e dell’ampliamento del 1937-’39 risultano del tutto residuali rispetto ai successivi interventi di adeguamento e ampliamento, realizzati nella seconda metà del Novecento e pertanto non sottoposti alle disposizioni di cui agli articoli 10, comma 1, e 12, comma 1, del Codice perché non risalenti ad oltre settanta anni”.

Questa risposta della Sopraintendenza potrebbe far cambiare i piani di Milan e Inter anche se, almeno per il momento, le due società meneghine non sembrano intenzionate a modificare il loro progetto volto alla rifunzionalizzazione di San Siro.
CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy