Leao, talento da non perdere e valorizzare

Leao, talento da non perdere e valorizzare

I dati sul talento di Leao, che non ha trovato ancora stabilità al Milan.

di Redazione Il Milanista

MILANO – Arrivato con grandi aspettative lo scorso anno, ha totalizzato fino ad ora ventuno presenze complessive (poche da titolare), due gol e altrettanti assist: i numeri non sono eccelsi, ma neanche da buttare. Il ragazzo ha cambiato due allenatori e si nota come debba crescere ancora molto  dal punto di vista tattico e realizzativo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy