Ibra e il retroscena ai Galaxy: “Ho 300 milioni e un’isola, il primo che parla…”

Il calciatore portoghese Joao Pedro ha raccontato un aneddoto di quando Ibra giocava ai Los Angeles Galaxy

di Redazione Il Milanista
Ibrahimovic

MILANO – I microfoni di ‘Record’ hanno intervistato Joao Pedro, calciatore portoghese classe ’93 in prestito al Tondela ma di proprietà dei Los Angeles Galaxy, il quale ha svelato un retroscena relativo al periodo in cui fu compagno di squadra di Ibrahimovic proprio ai L.A.Galaxy: “Ricordo che un giorno giocavamo in trasferta contro gli Houston Dynamo e stavamo vincendo 1-0, poi siamo stati ripresi ed eravamo sul 2-2, ma alla fine ci hanno segnato il gol del 3-2. A fine gara è arrivato il duro rimprovero di Ibra. Ci ha detto ‘Se siete venuti qui per andare in spiaggia o passeggiare ad Hollywood dovete dirmelo. Ho 300 milioni sul mio conto in banca e possiedo un’isola, non ho bisogno di tutto questo. Ora la prima persona che parla l’ammazzo, l’ammazzo davvero”.
CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy