Milan ad Elliott: ecco perché il club non verrà venduto

Milan ad Elliott: ecco perché il club non verrà venduto

L’analisi del Corriere della Sera

di Redazione Il Milanista

MILANO – Con il comunicato della scorsa sera Paul Singer, capo dell’impero Elliott, ha confermato la volontà del fondo di mantenere il controllo del club. In molti pensavano ad un’immediata cessione a Rocco Commisso o chi per lui, come mai questo cambio di strategia? Se lo chiedono, e provano a dare una risposta, i colleghi del Corriere della Sera, ecco la loro analisi: senza il trascorrere il tempo minimo di un anno, sembra che il super guadagno accumulabile dalla cessione del Milan finirebbe, magna pars, nella mani di Yonghong Li. Tutto il surplus (senza contare i 400 milioni di valore della società passato in mano ad Elliott) verrebbe sostanzialmente perso.

Milan, trio di big per far cassa: Gattuso trema! > CLICCA QUI

[poll id=”519″

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy