Maldini ecco con chi lavorerà e cosa farà

Maldini ecco con chi lavorerà e cosa farà

La Gazzetta dello Sport analizza e spiega come Maldini lavorerà nel Milan

di Redazione Il Milanista
MILANO – Il ritorno al Milan di Maldini è finalmente realtà. Una storia nata nel settembre 1978m quando a 10 anni Paolino fece il suo provino con il Milan. Dovette aspettare solamente 10 anni per l’esordio in Serie A, quando Liedholm decise che era il suo momento era arrivato. Poi il a 41 anni la bandiera rossonera giocò la sua ultima partita a Firenze. Una storia d’amore durata 902 partite condita da 26 troferi (7 scudetti, 5 Champions, 2 Coppe Intercontinentali e un Mondiale per club). Ora a 50 anni Maldini inizia una nuova vita: direttore sviluppo strategico area sport. Elliott gli ha dato un compito che non prevedesse di fare l’uomo immagine del club ma lo ha accontentato facendolo essere parte di un progetto serio ma soprattutto gli ha affidato un ruolo operativo, costruito ad hoc per lui. Infatti “La Gazzetta dello Sport” infatti sottolinea che è un ruolo nuovo, mai sentito. Non si sa ancora quanto potere decisionale avrà, ma di sicuro non farà l’ambasciatore neppure il consigliere: lavorerà sicuramente con Leonardo e sarà il valore aggiunto di questo Milan, senza dimenticare che potrà far valere l’esperienza avuta negli States nell’ambito del marketing. Il Milan è tornato ai milanisti. Ma intanto Leonardo piazza il super colpo da 40 milioni: CLICCA QUI 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy