Serie A, Atalanta da sballo: Roma travolta a Bergamo

La Dea cala il poker

di Redazione Il Milanista

MILANO – Secondo successo consecutivo in casa per l’Atalanta, che al Gewiss Stadium ribalta la Roma in una partita che si era messa subito in salita. E’ infatti proprio la squadra di Fonseca a passare in vantaggio, con un gol di Edin Dzeko dopo appena tre minuti di gioco. L’Atalanta prova immediatamente a reagire, ma la Roma è ben messa in campo, copre gli spazi e riparte in contropiede. Il primo tempo scivola via col risultato di 1-0 in favore dei giallorossi. Nella ripresa, però, la musica cambia completamente. La Dea è arrembante e trova il pareggio con Duvan Zapata. Qualche minuto più tardi è proprio il centravanti colombiano a servire l’assist a Robin Gosens, il quale supera Mirante di testa e porta in vantaggio la compagine orobica. La Roma crolla sia fisicamente che mentalmente e un erroraccio di Veretout apre la strada all’appena entrato Luis Muriel che, davanti alla porta, scarta Mirante e mette dentro il pallone del 3-1. Ma non è ancora finita, perché Josip Ilicic, anche lui subentrato, inventa un gol da cineteca all’ottantacinquesimo, chiudendo definitivamente la partita con il 4-1. L’Atalanta, con questo successo, si porta a ventuno punti in classifica: tre in meno della Roma, ma con una partita da recuperare. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy