Helveg: “Milan, è presto per parlare di Scudetto. Champions alla portata”

Le dichiarazioni dell’ex difensore

di Redazione Il Milanista
helveg-notizie-milan

MILANO – L’ex difensore danese Thomas Helveg, il quale ha vestito la maglia rossonera dal 1998 al 2003, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de Il Giornale, in cui ha parlato della squadra rossonera in chiave Scudetto: “E’ ancora presto per fare previsioni, non siamo neanche a metà campionato, ma ci sono ottime possibilità che il Milan possa entrare nelle prime quattro. Credo che quello rimanga l’obiettivo. Dopo la sosta le partite sono ancor più incerte del solito. Vedremo cosa succederà all’inizio del nuovo anno. Sono curioso di capire come si comporteranno le altre e se il Milan terrà ancora questo passo. Ad oggi per i rossoneri sembra una stagione buona e fortunata, ma è prematuro fare pronostici su come finirà. Stadio vuoto? Credo sia vero che per un gruppo molto giovane come questo Milan giocare in uno stadio come San Siro pieno metta pressione ai calciatori. Giocare invece senza pubblico può aiutare e penso che un pochino abbia influito in modo positivo sui risultati. Il Milan ha buoni giocatori, ma che ancora devono crescere: non avere il fiato del pubblico sul collo può sicuramente essere d’aiuto per giocare con maggior tranquillità”.

Milan

SUL DISTACCO DELLA JUVENTUS – “Non capita spesso vede la squadra bianconera indietro di dieci punti rispetto al primo posto, anche se deve ancora recuperare una partita. Il periodo che stiamo vivendo è atipico e forse la Juventus sta patendo questa cosa. Inoltre ha cambiato tecnico, quindi serve tempo. Questo non è un campionato come gli altri, la Juventus sta forse faticando per il cambio di allenatore e di alcuni giocatori. Sono sorpreso del suo distacco in classifica, ma penso che alla fine si riprenderà e chiuderà tra i primi posti. Ripeto, questa non è un’abitudine e fa strano vedere la Juventus staccata, ma il campionato è ancora molto lungo”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy