Galliani: “Covid? Se hai 13 giocatori devi giocare. Esemplare il comportamento del Milan”

Le parole dell’ex ad rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – Con alcune dichiarazioni riportate dall’ANSA, Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan e attuale dirigente del Monza, si è espresso sulla delicata vicenda di Juventus-Napoli, partita che non si è disputata: “Non è mia intenzione fare polemica, ma se si vuole il bene del calcio bisogna applicare le normative della Uefa. Se hai tredici giocatori disponibili, devi giocare. Occorre avere lungimiranza e mettere da parte gli egoismi, altrimenti crolla tutto. Credo che dobbiamo fare in modo di portare avanti la stagione. Se ogni volta che ci sono due calciatori positivi non si gioca, allora è chiaro che il campionato è a rischio. Ad esempio il comportamento del Milan è stato esemplare: ha perso per il Covid il suo giocatore più rappresentativo, Ibrahimovic, e gioca con un ragazzo di 18 anni, Colombo. Adesso, tra l’altro, è primo in classifica”. Intanto il calciomercato rossonero potrebbe ancora riservare delle sorprese. Quanti nomi da urlo fra gli svincolati: Maldini ci pensa >>>LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

Ibra
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy