IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Diego Lopez incorona Donnarumma: “La più grande forza della natura che abbia mai visto”

Gigio Donnarumma, estremo difensore rossonero

Le dichiarazioni dell'ex portiere milanista

Redazione Il Milanista

MILANO - A quasi quarant'anni, Diego Lopez è ancora protagonista nel campionato spagnolo. L'ex portiere rossonero, oggi in forza all'Espanyol, ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2020, ma un ulteriore rinnovo non è da escludere. Il classe 1981 milita nella squadra catalana dall'estate del 2016, quando lasciò il Milan proprio per tornare in Spagna. La sua avventura all'ombra del Duomo è durata due anni, dal 2014 al 2016, con un totale di 36 presenze in Serie A, prima con Pippo Inzaghi in panchina, poi con Sinisa Mihajlovic. Fu proprio quest'ultimo, il 25 ottobre 2015, a togliergli il posto nella sfida a San Siro contro il Sassuolo, facendo esordire nel massimo campionato italiano, a soli 16 anni, quello che sarebbe poi diventato l'inamovibile titolare tra i pali rossoneri, nonché uno dei migliori portieri al mondo: Gianluigi Donnarumma.

Attraverso un'intervista rilasciata ai microfoni del quotidiano iberico 'AS', lo stesso Diego Lopez ha speso parole d'elogio nei confronti del giovane collega: "Donnarumma è la più grande forza della natura che abbia mai visto in porta. Dico sempre che ha un talento incredibile. A sedici anni, quando fece il debutto nel Milan, aveva già un fisico impressionante. Non è un caso che adesso stia battendo record di precocità uno dopo l'altro. Quando Mihajlovic decise di dargli fiducia, confermandolo nelle partite successive, per me divenne tutto più difficile, viste le qualità di Gigio. Da lì in poi feci tanta panchina e per questo motivo, alla fine della stagione 2015/2016, decisi di lasciare il Milan e colsi l'opportunità di andare all'Espanyol, il quale mi garantiva il posto da titolare tra i pali. Dei due anni trascorsi al Milan, però, conservo buoni ricordi. Ho avuto modo di apprendere molte cose in Italia e sono contento di averci giocato". >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Potresti esserti perso