IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Bonucci: “Atteggiamento giusto, la squadra ha ancora fame”

Le dichiarazioni del difensore bianconero

Redazione Il Milanista

MILANO - Dopo ventisette turni, il Milan è tornato a perdere una partita di campionato. La squadra rossonera è stata infatti battuta dalla Juventus a San Siro per 3-1, ma ha comunque conservato il primo posto in classifica, grazie al successo ottenuto nel pomeriggio dalla Sampdoria ai danni dell'Inter. Al termine della sfida Leonardo Bonucci, difensore e capitano bianconero, è stato intervistato dai microfoni di Sky Sport: "Siamo venuti qui a San Siro con la consapevolezza che era una partita molto molto importante, resa ancor più pesante dai risultati del pomeriggio. Non potevamo sbagliare. Abbiamo condotto la sfida dall'inizio alla fine, creando tanto e subendo un pochino a causa dei nostri errori. Il Milan è una grande squadra e lo sapevamo perfettamente, ma l'abbiamo affrontato nel modo migliore. Per vincere queste partite devi essere concentrato dall'inizio alla fine e noi ci siamo riusciti. Siamo stati bravi".

IL GIUSTO SPIRITO - "Abbiamo giocato col piglio giusto sin dal primo minuto. Abbiamo avuto l'atteggiamento che bisogna avere in queste serate. Eravamo concentrati su quello che era l'obiettivo, ovvero vincere questa partita. Nello spogliatoio ci siamo detti che stasera dovevamo vincere, soprattutto alla luce dei risultati maturati nel pomeriggio. Supercoppa Italiana? Adesso non ci pensiamo. Ci dobbiamo concentrare solo ed esclusivamente sulla partita di domenica contro il Sassuolo. Battere il Sassuolo è il nostro prossimo obiettivo. Ci aspetta un'altra sfida ricca di insidie. Poi c'è tempo per pensare alle altre. Procediamo partita dopo partita. La squadra ha ancora fame e anche questa lo ha dimostrato. Dobbiamo inanellare una serie di vittorie per diventare una squadra ancor più credibile in questa lotta serrata per lo Scudetto- La strada è ancora lunga e ci sono tanti punti in palio". >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Potresti esserti perso