Bergomi: “Milan forte e ricco di entusiasmo, a Benevento non avrebbe perso neanche in 9”

Le parole dell’ex difensore dell’Inter, oggi opinionista di Sky Sport

di Redazione Il Milanista

MILANO – Con il 2-0 rifilato ieri sera al Benevento, il Milan ha ottenuto l’undicesimo successo di questo campionato e si è ripreso la vetta della classifica, che era stata temporaneamente occupata dall’Inter. Sono trentasette i punti totalizzati dalla banda rossonera dopo quindici giornate, senza mai perdere. Anche la differenza reti è eloquente. Secondo miglior attacco della Serie A con trentaquattro gol segnati e quarta miglior difesa con sedici reti subite. Attraverso i microfoni di Sky Sport, Beppe Bergomi, ex capitano nerazzurro, ha elogiato il rendimento della squadra allenata da Stefano Pioli: “Per quanto mi riguarda il Milan non mi deve convincere, perché mi ha già convinto da tempo. Ne parlo bene da tanto. C’è grande entusiasmo, c’è solidità e soprattutto c’è piena consapevolezza della propria forza. La partita contro il Benevento il Milan non l’avrebbe persa nemmeno in nove contro undici”.

SULLO SCUDETTO – “Penso che i rossoneri credessero al sogno Scudetto sin dalla prima giornata di campionato. Mi sono piaciute le parole di Paolo Maldini prima del derby, quando ha detto che la società ha voluto allestire un organico forte, ambizioso e che non si ponesse alcun limite. Ha dei giocatori che sono di primissima fascia, come ad esempio Gigio Donnarumma, Franck Kessié, Hakan Calhanoglu e Theo Hernandez. Inoltre sono stati bravi a sfruttare la situazione che si è creata da marzo. Adesso il gruppo è compatto, convinto, determinato e consapevole. Se si vanno a vedere i numeri ci si accorge per esempio di come Davide Calabria, il quale l’anno scorso era un ragazzo in grossa difficoltà, oggi sia il giocatore che vince più contrasti nel nostro campionato. Ha fatto dei progressi straordinari. Tutti nel Milan sono cresciuti, sia individualmente che collettivamente”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Il Milan festeggia la vittoria sul Benevento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy