Albertini: “Scudetto? Vi spiego perché il Milan deve crederci”

Le dichiarazioni dell’ex numero 4 milanista

di Redazione Il Milanista

MILANO – Attraverso i microfoni di Rete 8 Sport, Demetrio Albertini, ex centrocampista rossonero, ha parlato della squadra di Stefano Pioli: “Il Milan deve credere alla vittoria del campionato. Soprattutto per due motivi: il primo è che sta dimostrando grande continuità. Dopo il lockdown non ha mai perso, quindi la squadra non è più una sorpresa. Il secondo motivo è che una squadra ambiziosa deve sempre puntare al traguardo massimo. Almeno questo è ciò che mi hanno sempre insegnato quand’ero calciatore. Il Milan manca da troppo tempo a giocarsi uno Scudetto e ad essere tra le prime quattro. Il DNA rossonero impone di puntare a determinati obiettivi, compreso lo Scudetto”.

SULLO SCUDETTO DEL 1999 – “Ricordo che ci furono grandissimi festeggiamenti, soprattutto perché venivamo da due stagioni molto difficili e dovevamo costruire un nuovo percorso, con mister Zaccheroni. Ad aprile eravamo a ridosso della Lazio che era prima in classifica e lì capimmo che potevamo davvero vincere quel campionato. La partita più importante probabilmente fu quella vinta contro la Sampdoria nei minuti di recupero, con gol di Ganz. Mi auguro che il Milan possa fare altrettanto quest’anno”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Demetrio Albertini, Notizie Milan

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy