Inter-Milan – La Moviola: il Var non sbaglia sul rigore

Inter-Milan sorride ai rossoneri, vice la squadra di Pioli. Il direttore di gara non commette errore nonostante una gara molto fisica

di Redazione Il Milanista

ULTIME NOTIZIE INTER-MILAN

MILANO – Torna a vincere il Derby il Milan, una partita davvero molto fisica quella contro l’Inter, che gli uomini di Pioli ‘portano a casa’. Primi dieci minuti molto spezzettati, tanti i falli, soprattutto da parte dei nerazzurri, ma l’arbitro è dentro la gara fin dall’inizio.

Il primo tempo: rigore solare

 

Dopo i primi 13′ però il direttore di gara fischia il calcio di rigore per i rossoneri. Giusto, verrebbe da dire sacrosanto. Kolarov tocca in area Ibrahimovic, direttamente sulla gamba. Non ci sono dubbi per il Sig. Mariani. Si presenta proprio lo svedese dagli undici metri, che prima si fa ipnotizzare da Handanovic e poi risolve la questione depositando il pallone in rete. La prima frazione di gioco scivola così, con il raddoppio del Milan, dove il Var certifica la posizione regolare di Leao, che mette l’assist per il raddoppio del numero 11 di Pioli. C’è anche il tempo vedere la rete di Lukaku e anche in questo caso non ci sono casi da segnalare. Al 22′ però viene ammonito Kjaer, per un anticipo sbagliato su Lautaro Martinez, steso l’argentino e punizione per i nerazzurri.

 

La seconda frazione di gioco: il Var prende la decisione giusta

 

La seconda frazione di gioco si apre sulla falsa riga dei primi 45′. tanta corsa e intensità. Entrambe le squadre non si risparmiano, ma aumentano i cartellini gialli. Un minuto dopo il fischio d’inizio del secondo tempo è Kessie a finire sul taccuino dell’arbitro. Al 60′ è il turno di Ibrahimovic, poi è un assolo dell’Inter. Gli uomini Conte, alla ricerca della rete del pari, si fanno più insistenti, ma diventano inevitabili anche i falli. 64′ il primo nerazzurro ammonito è Brozovic, al 69′ Vidal e all’83’ Hakimi. Il fatto più eclatante è il rigore prima concesso all’Inter dal Sig. Mariani, per fallo di Donnarumma su Lukaku, poi tolto dal Var, perché il belga parte in fuorigioco. In ogni caso il contatto tra i due c’è, ma il rigore sarebbe stata una punizione troppo pesante. Donnarumma non poteva certamente sparire sull’uscita ‘alla disperata’. Il Var comunque interviene e viene presa la decisione giusta. Inter-Milan si chiude con la vittoria rossonera. Ma attenzione perché, sempre in queste ultimissime ore, è arrivata anche una clamorosa novità per il mercato rossonero. Tenetevi forte, spunta un nome enorme a sorpresa: può arrivare gratis! >>>LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy