IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan, non c’è pace: tampone positivo anche per Brahim Diaz

Brahim Diaz contro il Venezia

Arriva un'altra brutta notizia per il Milan di Stefano Pioli, anche Brahim Diaz è positivo al Covid-19. Ecco il comunicato dei rossoneri

Redazione Il Milanista

Non c'è pace per il Milan. Nel giro di pochi giorni Stefano Pioli ha perso prima Mike Maignan, che si è dovuto operare a un polso e dovrebbe saltare i prossimi due mesi. Poi la positività al Covid-19 di Theo Hernandez ha colpito i rossoneri, in vista della prossima partita di campionato, contro l'Hellas Verona, ma non solo. Perché il Diavolo tre giorni i gialloblù affronterà il Porto in Champions League.

Piove però sul bagnato in casa rossonera, perché pochi minuti fa è uscito un nuovo comunicato sulle condizioni di Brahim Diaz. Lo spagnolo oggi non si è allenato con il resto della squadra, Pioli in conferenza stampa aveva parlato di indisposizione. In realtà il numero 10 del Milan è risultato positivo al Covid, così come Theo Hernandez.

Il comunicato del club meneghino

AC Milan comunica che Brahim Dìaz è risultato positivo ad un tampone effettuato oggi. Il calciatore sta bene ed è in isolamento a domicilio. Tutto il gruppo squadra è stato testato con esito negativo.

Seguirà un monitoraggio stretto con tamponi secondo le indicazioni fornite dalle autorità sanitarie competenti, che sono state subito informate.

Il punto sulla trequarti

Non ci voleva perché Stefano Pioli in quella zona del campo ha dovuto rinunciare a anche a Junior Messias. Lesione al retto femorale della coscia sinistra, per il brasiliano e servirà un altro mese per rivederlo in campo, quindi l'appuntamento con l'ex Crotone è rimandato alla prossima sosta per le nazionali. Uno stop che non ci voleva, che è arrivato sul più bello, perché il trequartista è ripartito da zero a Milanello: ha dovuto rifare da capo tutta la preparazione estiva, mentre i suoi nuovi compagni di squadra battevano la Lazio, pareggiavano con la Juventus e scendevano in campo con Liverpool e Atletico Madrid. Solo 16' in campo con la sua nuova squadra, nell'ultima partita giocata dal club meneghino contro l'Atalanta. Adesso toccherà a Daniel Maldini.