IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan, la probabile formazione di Pioli per la gara di questa sera

Fikayo Tomori, difensore inglese del Milan.

Ecco la probabile formazione del Milan di Stefano Pioli, per il posticipo di questa sera contro la Juventus

Redazione Il Milanista

Dovrà fare i conti con le defezioni Stefano Pioli per la partita con la Juventus. Tra le fila del Milan, infatti, non ci sarà Davide Calabria, assenza già annunciata. Il difensore rossonero è alle prese con un problema muscolare, che gli farà saltare i prossimi impegni. La scelta del tecnico sembrava dovesse ricadere su Alessandro Florenzi, arrivato a Milanello proprio per alternarsi con il numero due del Diavolo. Pioli invece potrebbe decidere di dirottare Fikayo Tomori in quel ruolo, non una novità per il calciatore inglese, perché con il Chelsea ha esordito proprio lì, sotto la guida di Antonio Conte.

Maignan stringe i denti

 Mike Maignan, estremo difensore rossonero.

Quindi Tomori a destra e il ritorno di Alessio Romagnoli al centro della difesa, dopo la buona partita con la Lazio, nell'ultima di Serie A la panchina di Anfield contro il Liverpool. E' una possibilità, concreta a dire il vero. Stefano Pioli ci pensa, riflette. Questo infatti è il suo unico di formazione, perché per il resto l'undici del Milan sembra essere già deciso. Maignan ha un problema a una mano, ma stringerà i denti e ci sarà. Resta comunque in allarme Tatarusanu, che potrebbe anche entrare a gara in corso. I dubbi al centro e sulla fascia destra sono l'altra faccia della medaglia, della sicurezza Theo Hernandez. Parte ancora una volta dal primo minuto il terzino francese.

Nessun dubbio a centrocampo, scelte obbligate davanti

 Punizione Tonali

Ci sarà Sandro Tonali in mezzo al campo, anche lui di nuovo titolare dopo la panchina contro la squadra di Jurgen Klopp. Accanto all'ex Brescia c'è Franck Kessie, nuova panchina invece per Ismael Bennacer, tutt'altro che brillante nella serata di Champions. Deve ritrovare ancora la miglior condizione l'algerino, per lui ci sarà spazio molto probabilmente nella seconda frazione di gioco. Stessa trequarti vista mercoledì sera: Saelemaekers, Brahm Diaz e Ante Rebic. Scelte obbligate: a Torino non ci saranno né Zlatan Ibrahimovic,Olivier Giroud.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Tomori, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leão; Rebic. Allenatore: Pioli.