Milan, Gasperini: “Siamo stati superiori in tutto a San Siro”

L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha parlato della gara vinta a San Siro contro il Milan. Ecco le sue parole

di Redazione Il Milanista
Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta

ULTIME NOTIZIE MILAN

Gasperini, tecnico dellAtalanta, si complimenta con Matteo Pessina

MILANO – Gian Piero Gasperini ha parlato della partita vinta contro il Milan a San Siro. Uno Zero-tre senza appello per i rossoneri e che lancia l’Atalanta verso traguardi importanti. Ecco che cosa ha detto del tecnico:

Questa è una delle più belle prestazioni dell’Atalanta in questi anni. Abbiamo giocato contro i primi in classifica, che fino qui hanno fatto 43 punti. Siamo Stati superiori in tutto a San Siro, per me è una grandissima soddisfazione giocare così a casa loro. La porta imbattuta? Devo dire che abbiamo svoltato da parecchie settimane, dopo la partita con i Liverpool e i tanti goal presi. Abbiamo sicuramente imparato qualcosa quella sera. Abbiamo fatto veramente bene nelle ultime settimane su questa cosa. Pressiamo sicuramente di più, ci dà la possibilità di lavorare meglio con la difesa“.

Milan News – Le ambizioni di gasperini dopo San Siro

Vogliamo stare nel gruppo delle prime, tra le squadre che lottano per un posto Champions. Quest’anno gli avversari sono molto agguerrite e tutte le big non stanno sbagliando. Sarà molto più difficile arrivarci rispetto alle passate stagioni, se mi chiedete qual è il nostro obiettivo, vi rispondo questo. Se invece volete parlare di scudetto non vi rispondo. Noi non possiamo avere l’obbligo di vincere. Non dobbiamo vincere per forza, noi vogliamo semplicemente vincere. I conti si faranno più avanti. Ilicic? Straordinario, ma poteva fare ancora di più, ha avuto anche occasioni importanti e poteva sfruttarla meglio. Abbiamo fatto una grandissima partita”.

Papu Gomez, notizie Milan

Gasperini saluta il Papu Gomez, diretto in Spagna

C’è stato spazio anche per il Papu Gomez, accostato anche al Milan di recente, ma ormai in procinto di andare al Siviglia.

Non lo so dove andrà a giocare, in ogni caso gli auguro il meglio“. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy