IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Ex Milan – Montolivo: “Kessie meriterebbe un monumento”

Montolivo con la maglia del Milan

Le dichiarazioni dell'ex centrocampista.

Redazione Il Milanista

MILANO - Fra meno di un'ora il Milan scenderà in campo per una delle partite più importanti della stagione. A San Siro il Diavolo affronterà il Manchester United di Ole Gunnar Solskjaer, nel ritorno degli ottavi di finale di Europa League, dopo il pareggio per 1-1 ottenuto sette giorni fa al Teatro dei Sogni. Di questo grande appuntamento ha parlato, nel corso di un'intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, l'ex capitano rossonero Riccardo Montolivo.

LE SUE PAROLE - "E' senza dubbio una sfida affascinante e prestigiosa, aperta a qualsiasi epilogo. Alla luce del pareggio maturato giovedì scorso a Old Trafford, bisogna tenere in considerazione anche l'ipotesi dei tempi supplementari. Ibra? Probabilmente non gioca dall'inizio anche per questo motivo. Penso che Pioli voglia tenere lo svedese pronto per i momenti decisivi della partita. Sicuramente farà il suo ingresso in campo nella ripresa e spero che riuscirà ad essere decisivo in una serata così importante. Ovviamente, con Samu Castillejo nel ruolo di prima punta, il Milan dovrà giocare in un modo diverso dal solito. Lo spagnolo è un giocatore che viene incontro per farsi dare la palla, quindi dovranno essere bravi i trequartisti ad inserirsi alle sue spalle per andare a riempire l'area di rigore avversaria. All'andata la squadra ha offerto una prova di grandissima personalità e avrebbe anche meritato di vincere. Spero giochi altrettanto bene stasera".

 Riccardo Montolivo, ex centrocampista del Milan

SU MARCUS RASHFORD- "E' un giocatore sicuramente molto forte, in grado di trovare giocate importanti. Tuttavia, Fikayo Tomori e Simon Kjaer hanno le qualità giuste per fermarlo. Soprattutto l'inglese, che sta attraversando un grande periodo di forma".

SU FRANCK KESSIE - "Gli andrebbe fatto un momento per la stagione che sta disputando. Le sue prestazioni sono straordinarie, anche nei momenti più difficili riesce a tenere in piedi il centrocampo del Milan. E' uno dei pilastri di questa squadra".

Potresti esserti perso