Galli: “La grande capacità di Tommaso è quella di adeguarsi al contesto in cui viene inserito”. E sui settori giovanili…

Ecco le parole di Filippo Galli a La Giovane Italia

di Redazione Il Milanista
Filippo Galli ex responsabile del settore giovanile del Milan

MILANOLa Giovane Italia ha realizzato uno speciale sul giovane centrocampista del Milan, in prestito allo Spezia, Tommaso Pobega. Il classe ’99 si è raccontato a Filippo Galli, ovvero colui che lo ha portato in rossonero.

I due ex rossonero Filippo Galli e Demetrio Albertini
I due ex rossonero Filippo Galli e Demetrio Albertini

Le parole di Filippo Galli

Nello speciale realizzato da La Giovane Italia su Pobega è stato invitato Filippo Galli, ex dirigente e responsabile del settore giovanile rossonero, che ha parlato del centrocampista classe ’99. Ecco le sue parole

SULL’ARRIVO DI POBEGA  “Mi ricordo quando sei arrivato al Milan. Eri piccolo dal punto di vista strutturale ma non è stato un problema perché non è quello l’aspetto più importante nella scelta dei giocatori.”

SULLE QUALITA’ DI POBEGA –Quando penso a Tommaso penso a un ragazzo determinato anche nell’aspetto della scuola e negli studi. In Italia si fa ancora fatica a capire l’importanza del percorso formativo.”

SUI SETTORI GIOVANILI –Bisogna investire sulle persone che portano alla crescita. Il Milan è cresciuto tantissimo negli ultimi mesi e quindi anche gli standard sono elevati”.

LA CLASSE ’99 ROSSONERA –La grande capacità di Tommaso è quella di adeguarsi al contesto in cui viene inserito. Il gruppo dei 99’ all’inizio non era molto considerato ma aveva grande spirito di sacrificio e curiosità nel conoscere nuovi contesti. Avete fatto un percorso importante e che vi siete meritati. Avevate la resilienza e questo fa di voi dei giocatori che possono sempre migliorare.”

SULLA CARRIERA DI POBEGA –Mi auguro che Tommi possa avere una carriera in crescita. Bisogna saper aspettare. Calabria l’anno scorso sembrava il più scarso di tutti ed ora invece è cresciuto tantissimo. Nella crescita non c’è linearità, ognuno ha il suo percorso. Anche la forza di rialzarsi fa parte del talento”.

SU MAGGIORE –Maggiore è un ragazzo che avevamo selezionato al Milan e poi aveva rinunciato. Non si può andare contro la volontà di un ragazzino ed è giusto che abbia fatto il suo percorso.

Tommaso Pobega, centrocampista del Milan in prestito allo Spezia
Tommaso Pobega, centrocampista del Milan in prestito allo Spezia
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy