IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, Leao torna sul rinnovo. Qualche spiraglio c’è…

Rafael Leao
Futuro di Leao si tinge di rossonero? La questione è intricata e andrà risolta definitivamente al suo rientro dal Qatar. Gli spiragli ci sono

Redazione Il Milanista

Si torna con il solito tormentone. Leao si. Leao no. Il giocatore portoghese al momento resta concentrato sul Mondiale. Ma al termine della sfida con l'Uruguay ha affermato: "Poi col Milan parlerò appena arrivo. Se ho voglia di firmare il contratto? Già prima di arrivare in nazionale abbiamo fatto una riunione con Maldini, è stata positiva, quindi quando arriverò a Milano parleremo bene". Dichiarazioni che fanno tirare un sospiro di sollievo ai tifosi rossoneri. Parole rassicuranti rispetto a quanto trapelava nelle ultime settimane. L'attaccante era rimasto molto vago sulla questione.

La situazione resta complessa però anche se il classe 99' vorrebbe parlare con il club rossonero già al suo rientro dal Qatar e non rimandare a fine stagione. Il Milan brama il rinnovo del fuoriclasse portoghese già da tempo e vorrebbe chiudere la faccenda a stretto giro. Lui non ha mai nascosto di voler restare. La questione legale che il numero 17 ha pending con lo Sporting Lisbona, però rende tutto più complesso. Il club portoghese infatti aspetta il risarcimento di 20 milioni di euro per la rescissione unilaterale del contratto chiesta e ottenuta da Leao stesso quattro anni fa.

Lo Sporting ha ottenuto per ora il pignoramento di 1/5 dello stipendio del calciatore rossonero. Ma la questione deve essere risolta una volta per tutte. In caso di rinnovo il Milan si dovrebbe incaricare del versamento della sanzione, in aggiunta all'aumento di ingaggio del talento portoghese. Roba non da poco. La soluzione definitiva andrà trovata tra Maldini-Massara, il padre di Leao, Jorge Mendes, lo stesso giocatore e il suo avvocato francese.