Lampard: “Conte sembra frustrato. Hazard deve restare”

Lampard: “Conte sembra frustrato. Hazard deve restare”

Le dichiarazioni dell’ex campione sulla sua vecchia squadra

di Redazione Il Milanista

MILANO – Frank Lampard, ex bandiera del Chelsea e colonna della nazionale inglese, ha rilasciato una lunga intervista a ‘The Sun’. L’ex centrocampista ha espresso il suo parere sul suo Chelsea e sul momento che sta vivendo Antonio Conte: “United e City hanno speso molto più del Chelsea e sta diventando difficile tenere il loro passo. Antonio Conte sembra frustrato da questa situazione, ovviamente si è accorto che la sua squadra è un po’ troppo corta per competere su tutti i fronti. Non è uno che ha peli sulla lingua, è stato più che onesto nel rivelare come si sente. Non so quali siano i piani del club a lungo termine, ma credo che allenatore e dirigenza in estate dovranno sedersi ad un tavolo e trovare una soluzione”.

Antonio Conte è stato a lungo accostato alla panchina rossonera, e nel caso in cui la situazione a Londra dovesse complicarsi ancora, potrebbe tornare ad essere uno dei nomi caldi per il futuro del Milan.

Lampard si è poi soffermato sul possibile mercato del Chelsea e le politiche di Abramovich: “Il presidente non è il tipo che si accontenta di stare tra le prime quattro. Ha speso qualcosa come 190 milioni di sterline durante l’ultima campagna acquisti, ma il paesaggio è in costante cambiamento e se vuoi arrivare ai top player adesso c’è bisogno di spendere ancora di più. Sicuramente qualcuno lascerà il Chelsea, ma spero che non sia Hazard. Eden è l’uomo intorno a cui va costruita la squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy