Gravina: “Milan e Inter in testa? Campionato più incerto e avvincente”

Il commento del presidente federale

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il presidente della Federcalcio italiana, Gabriele Gravina, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Rai Radio Uno, toccando i principali temi d’attualità del nostro calcio: “Credo che ormai i tempi siano maturi per i playoff e non solo. La rivisitazione del format non deve riguardare soltanto la fase finale del campionato. Nel nuovo programma ci sono diversi punti importanti, a partire dal progetto di riforma rimasto bloccato a febbraio quando è scoppiata la pandemia. Dobbiamo inoltre recuperare il senso di sostenibilità del sistema. A tal proposito ci sarà un appuntamento di estrema importanza. La mia idea è quella di convocare un’assemblea straordinaria entro il mese di maggio, per inserire all’interno dello statuto quei principi fondamentali che danno il segno di un rinnovamento del calcio italiano”.

SULLA RIAPERTURA DEGLI STADI – “Non c’è una data certa. Dipende dall’evoluzione del quadro epidemiologico. Soprattutto dalla rapidità e dall’efficacia del vaccino. L’auspicio è che si possa tornare allo stadio il prima possibile. Per il calcio chiediamo parità di diritti con tutte le altre categorie. È un auspicio, oltre che un impegno da parte nostra. Il calcio ha dimostrato sempre attenzione, responsabilità e disponibilità. In quanto federazione siamo pronti a qualunque tipo di confronto e di provvedimento, affinché i tifosi possano tornare a godersi le partite di calcio dal vivo”.

SULL’ATTUALE CLASSIFICA IN SERIE A – “Il fatto che le due milanesi siano tornate al vertice del campionato, significa che abbiamo a che fare con una stagione tutt’altro che scontata. E’ un campionato che propone delle alternative, non c’è una sola squadra che domina. Così diventa sicuramente una stagione più incerta e più avvincente per gli spettatori. È anche un prodotto che si posiziona meglio sul mercato”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy