Calciomercato Milan – Sono ore decisive: “O firma o sarà subito addio!”

I rossoneri devono prendere subito una decisione cruciale: “O arriva la firma, oppure ci sarà subito l’addio a fine stagione”

di Redazione Il Milanista

MILANO – “I rinnovi sono momentaneamente congelati“, così Paolo Maldini si era espresso appena una settimana fa ai microfoni di Sky Sport. Parole pronunciate nel prepartita dei rossoneri contro il Bologna. La priorità era il mercato dove il Milan ha fatto la voce grossa ingaggiando Soualiho Meité, Fikayo Tomori e Mario Mandzukic. Senza dimenticare il tentativo, last minute, di ingaggiare un vice Theo Hernandez.

Ma ora che il mercato si è concluso, Maldini e Massara si concentreranno per risolvere la spinosa situazione dei rinnovi. I casi più caldi sono quelli di Gigio Donnarumma e di Hakan Calhanoglu. Il portiere ha fatto capire di stare benissimo a Milanello e presto la dirigenza rossonera incontrerà Mino Raiola per trovare un accordo definitivo. Diversa invece la situazione del turco: il numero 10 ha espresso più volte la volontà di restare, ma alla sue condizioni economiche.

L’ex Bayer Leverkusen in questa stagione ha preso per mano la squadra vincendo in stagione anche il premio del miglior giocatore di dicembre. E ora vorrebbe vedersi riconosciute le sue doti anche dal punto di vista economico. A 4 mesi dalla scadenza del suo contratto Calhanoglu guadagna 2,5 milioni di euro più bonus. Il Milan, al momento, offre 4 milioni più bonus, che porterebbero la cifra intorno ai 5 milioni. Una cifra importante per il club di via Aldo Rossi che però non soddisfa le richieste del classe ’94. Hakan infatti vorrebbe che il suo nuovo ingaggio si avvicini il più possibile a quelli di Ibrahimovic e Donnarumma, leader dello spogliatoio. E anche degli stipendi. Il portiere guadagna infatti 7 milioni. L’ex PSG e Manchester United 6,5.

Da gennaio, visto la scadenza a giugno del contratto, Calhanoglu è libero di accordarsi con altri club. Ma, al momento, non sembrano esserci i presupposti affinché il turco lasci la società a parametro zero. Negli ultimi mesi molti club (Manchester United e Barcellona) hanno chiesto informazioni su di lui, senza però affondare il colpo. Ma le insidie potrebbero essere dietro l’angolo. Ora Maldini e Massara devono accelerare sul rinnovo.>>> Ed esplode la notizia di mercato per giugno: Maldini sfida il Real per un gioiello argentino, con 25 milioni arriva subito a Milanello! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy