Deschamps: “L’Italia per tornare grande deve puntare sui giovani”

Deschamps: “L’Italia per tornare grande deve puntare sui giovani”

Le parole del CT della Francia Didier Deschamps.

di Redazione Il Milanista

Deschamps parla dell’Italia

Caldara con Romagnoli, coppia centrale del Milan e della Nazionale Italiana.
Caldara con Romagnoli, coppia centrale del Milan e della Nazionale Italiana.

MILANO – Didier Deschamps, CT della Francia, si è così espresso a Sky, dopo essere stato premiato come miglior allenatore ai Globe Soccer Awards.

Ecco le sue dichiarazioni: “Fa sempre piacere vincere, dopo aver vinto il mondiale ricevo parecchi premi. Voglio ringrzaier tuttti i miei giocatori, senza di loro non sono nessuno. È stato importante per i francesi, soprattutto per le nuove generazioni che non hanno potuto viverlo nel 98. Vincere da allenatore è diverso, ma è una giooa incredibile. È una grandissima soddisfazione, gli attori principali sono i giocatori. C’è ancora tanto da vincere, ho compiuto 50 anni ed ho ancora una grandissima voglia di fare. Mi trovo bene nel ruolo di CT, adesso pensiamo ai prossimi europei. Cosa deve fare l’Italia per tornare grande? Servono tante cose, bisogna lavorare bene con i giovani, sono il futuro. Hanno bisogno di più spazio in serie A. In Italia tanti giovani vanno a crescere nelle serie minori, in Francia a 19 anni giocano già nel massimo campionato. La Coppa del Mondo ha bisogno di una squadra come l’Italia. Tornare alla Juventus? Sono venuto alla Juve come allenatore per ridare ai bianconeri quello che mi hanno dato da giocatore. Adesso la Juve è una delle candidate per la Champions, può essere l’anno giusto”. Intanto, la stella dice sì al Milan: supercolpo in arrivo! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy