Milan sul velluto: Fiorentina liquidata a San Siro e primo posto consolidato

Grande prova del Diavolo, che batte 2-0 la Fiorentina e ottiene la settima vittoria in nove giornate.

di Redazione Il Milanista

MILANO – Continua a correre veloce il treno rossonero, che travolge anche la Fiorentina a San Siro nella nona giornata di Serie A. Contro la Viola il Milan ottiene la settima vittoria in campionato, con un’ottima prestazione. Tre punti che consentono di mantenere l’imbattibilità e, soprattutto, di consolidare il primo posto in classifica. Partita chiusa già nel primo tempo, giocato in maniera sontuosa: approccio perfetto della squadra rossonera, che liquida la Fiorentina nei primi 45′ con le reti di Romagnoli e Kessié, su calcio di rigore. Lo stesso ivoriano ha poi l’occasione di segnare la doppietta personale, sempre dagli undici metri, ma Dragowski intuisce e chiude la porta.

Nella ripresa normale amministrazione per il Diavolo, che non corre particolari pericoli e sfiora di nuovo il 3-0; il palo, però, nega la gioia del gol a Calhanoglu. Donnarumma viene chiamato in causa una sola volta, in cui è bravissimo a chiudere lo specchio della porta su un pallonetto di un evanescente Ribery. Il Milan vince e convince, portando avanti la sua lunghissima striscia di risultati utili in Serie A e allungando di cinque punti sul secondo posto, in attesa che la Roma giochi questa sera a Napoli. Per la Fiorentina, invece, è vera e propria crisi: la vittoria in campionato manca dallo scorso 25 ottobre e questa è la seconda sconfitta consecutiva con Prandelli in panchina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy