• ultim'ora

Maldini: “Partita molto importante, Lille avversario durissimo. Gigio e Calha? I contatti sono costanti”

Le parole del dirigente rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il direttore generale del Milan, Paolo Maldini, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport pochi minuti prima della sfida contro il Lille a San Siro: “Il Lille è una squadra veramente forte, non a caso è al secondo posto in Ligue 1. Non gioca in Champions League solo perché hanno interrotto il campionato francese a marzo. Noi abbiamo l’opportunità di chiudere il discorso qualificazione, dobbiamo sfruttare anche il fattore campo: è una partita molto importante. Se sono sorpreso? Vedevo cose positive anche quando i risultati non erano buoni. Magari è sorprendente questa continuità, ma è arrivata grazie alle scelte del club e al lavoro dell’allenatore”.

SUI CONTRATTI IN SCADENZA – “Ogni settimana è buona, i contatti ci sono. Abbiamo improntato tutto sulla chiarezza. Andiamo avanti sia sulla trattativa per Calhanoglu che su quella per Donnarumma. Non c’è una settimana che possa essere più decisiva delle altre”.

SU PIOLI – “E’ un grande professionista. Sente suo questo progetto e noi abbiamo capito quanto lui credesse in questo progetto. La sua permanenza è stata una cosa naturale”.

SU IBRA – “In tempi non sospetti ho detto che i giocatori in scadenza non erano solo Calha e Donnarumma, ma anche Zlatan. E’ sicuramente un giocatore speciale”.

SUGLI OBIETTIVI – “Parlare di Scudetto può essere un po’ azzardato, noi dobbiamo continuare a fare il massimo e poi vedremo dove arriveremo. Il nostro compito è dare tutto in ogni partita senza avere rimpianti, per arrivare il più in alto possibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy