Capello: “Io e Sacchi aiutati dal lavoro di Liedholm. La Champions del ’94…”

Parla la leggenda rossonera

di Redazione Il Milanista

MILANO – Intervistato dai microfoni del quotidiano spagnolo Marca, Fabio Capello, ex tecnico rossonero, ha parlato di Arrigo Sacchi: “Indubbiamente ha rivoluzionato il calcio, ma ha avuto la fortuna di avere una base difensiva. I quattro di difesa che sono stati preparati da Liedholm, che è stato il primo a giocare a zona nel Milan e la qualità di questa difesa aiutò sia me che Sacchi a fare la rivoluzione”.

SULLA CHAMPIONS VINTA NEL ’94 – “Devo dire la verità, non avevo mai rivisto la finale col Barcellona. Mi è capitato di rivederla durante il lockdown due volte. La superiorità del Milan è stata impressionante, vincemmo 4-0 ma potevamo fare anche il quinto e il sesto gol. La cosa che non mi piacque fu la conferenza di Cruijff, che disse che aveva perso perché aveva fatto degli errori, come se volesse sminuire la nostra prestazione. Inoltre loro commisero tanti falli contro di noi e l’arbitro lo permise”.

Capello

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy