Milan, adesso serve cedere: da Paquetà a Krunic, passando per Halilovic

Dopo aver messo a segno diversi colpi in entrata, il Milan si prepara a gestire il mercato in uscita, da cui potrebbe arrivare un tesoretto per sistemare la rosa

di Redazione Il Milanista

Milan – Al via il mercato in uscita: Paquetà l’operazione più complicata

Con l’acquisto dal Lione di Tatarusanu per il ruolo di vice Donnarumma, il Milan si prepara alla seconda fase del mercato: le cessioni. Sono diversi, in casa rossonera, i giocatori con la valigia pronta e fuori dai piani tecnici di Stefano Pioli: da Paquetà a Krunic, passando per Halilovic e Antonio Donnarumma che, attualmente da terzo portiere, pesa alle casse rossonere per lo stipendio di 1 milione a stagione. Secondo quanto rivelato da Tuttosport, la cessione più complicata resta quella del brasiliano. Valutato 23 milioni di euro, per Paquetà, ad oggi, non sembrano esserci offerte concrete, ma solamente un timido interesse del Lione. Il più vicino ad una cessione sembra Krunic, arrivato nella passata stagione dall’Empoli, ed ora corteggiato dal Friburgo. Meno remunerative restano le cessioni di Halilovic ed Antonio Donnarumma, elementi ampiamente fuori dai piani tecnici del club e per cui si attendono interessi concreti. Nel caso in cui il mercato in uscita dovesse sbloccarsi, Maldini e Massara contano di reinvestire il tesoretto per gli ultimi colpi, uno sulla fascia destra ed uno in attacco, utile per far rifiatare Ibrahimovic. Il Milan continua a lavorare, obiettivo sfoltire la rosa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy