IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie milan

Benevento-Milan, Top e Flop: Donnarumma e Tonali

Tonali, Pioli: notizie Milan

Archiviata Benevento-Milan, è tempo di giudizi. Migliore in campo tra le fila dei rossoneri è senza ombra di dubbio Donnarumma, peggiore Tonali

Redazione Il Milanista

ULTIME NOTIZIE BENEVENTO-MILAN

Donnarumma, notizie Milan
—  

MILANO - Benevento-Milan si conclude con una nuova vittoria per gli uomini di Stefano Pioli, i rossoneri ripartono così come si erano fermati, con una nuova vittoria, che apre il 2021 nel migliore dei modi. La partita del 'Vigorito' ha vissuto diverse fasi di gioco, due rigori assegnati e una magia di Rafael Leao. Ecco i migliore e il peggiore in campo, nella gara odierna.

Benevento-Milan, Top: Gigio Donnarumma, imponente

Una garanzia, non una novità. Ma Gigio Donnarumma quando serve, risponde sempre presente. Tiene a galla i rossoneri quando si ritrovano in dieci per l'espulsione di Sandro Tonali. Anche nel corso del secondo tempo, con il doppio vantaggio, fa un paio di ottimi interventi. E' uno dei top player della rosa del Diavolo e continua a dimostrare di meritare anche un ingaggio top. La dirigenza non vuole lasciarlo andare, sarebbe folle il contrario. Sta diventando anche uno dei leader della squadra ed è anche fortunato sul calcio di rigore calciato da Caprari, si tuffa dall'altro lato, ma l'attaccante spedisce la palla fuori, dagli undici metri. Detto questo, Donnarumma è il portiere che più fa la differenza in questo campionato.

Rafael Leao e Sandro Tonali

Flop: Sandro Tonali, intervento che complica i piani di Pioli

Lo avevamo incensato contro la Lazio, uno dei migliori in capo del Milan nell'ultima gara del 2020. Inizia l'anno nuovo e il calciatore non regala una buona prova, anzi. Giusto il rosso mostrato dall'arbitro Pasqua, sanzione carissima, anche perché mercoledì prossimo arriva la Juventus e visto anche l'infortunio di Bennacer, Pioli avrà gli uomini contati in mezzo al campo. Sandro Tonali lascia la sua squadra in dieci e se non ci fosse stato Donnarumma forse avremmo scritto di un altro risultato. Il portiere infatti rimedia all'errore del compagno di squadra con grandi interventi. L'ex Brescia ovviamente avrà tutto il tempo per crescere e farsi perdonare, ma contro il Benevento ha mostrato quelli ancora sono i suoi limiti.

Potresti esserti perso