IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

È il momento delle cessioni: 4 spagnole su Castillejo, via Conti e Caldara

È il momento delle cessioni: 4 spagnole su Castillejo, via Conti e Caldara

Dopo i tanti acquisti è il momento delle cessioni, i tre esuberi sono ormai destinati all'addio e si sta provando a sistemarli.

Redazione Il Milanista

Dopo aver fatto i fuochi d'artificio nel mercato in entrata, per il Milan ora è tempo di pensare alle cessioni. Certo, non sono terminati gli acquisti, dato che ci sono ancora alcuni reparti da completare, ma ora bisognerà pensare anche a vendere. Sono vari i giocatori in uscita, tra esuberi che non rientrano nei piani di mister Stefano Pioli e giocatori che invece potrebbero salutare Milano per questioni di bilancio e plusvalenze.

In questo secondo gruppo rientrano sicuramente Hauge, Leao e Pobega, i quali non sono certo esuberi. Non sono, però, neppure imprescindibili, e per questo motivo la dirigenza rossonera potrebbe decidere di sacrificarli per far respirare le casse della società. Tra i tre il più vicino all'addio è Hauge, su cui sono in pressing varie squadre della Bundesliga, in primis l'Eintracht Francoforte. Il Milan continua a chiedere 12/13 milioni di euro per lasciarlo andare.

 Jens Petter Hauge

Fattore C

Gli esuberi invece sono, come solito, i più difficili da piazzare sul mercato. È questa la situazione di Andrea Conti, Mattia Caldara e Samu Castillejo, i quali non rientrano nei piani del Milan e Maldini e Massara stanno cercando la soluzione migliore. I primi due hanno diversi estimatori, soprattutto in Serie A, dove potrebbero continuare il loro percorso. Per Conti, dopo l'interessamento della Sampdoria di D'Aversa delle ultime settimane, ci sono stati i primi sondaggi anche da parte del Venezia neo promosso. I lagunari vogliono allestire una squadra all'altezza della Serie A e avrebbero messo nel mirino l'esterno rossonero. Sempre il Venezia osserva anche la situazione di Caldara, e secondo Tuttosport ci potrebbe essere una doppia proposta al Diavolo per entrambi i giocatori. Verso l'addio anche Castillejo, su cui sempre secondo il quotidiano ci sono almeno quattro squadre spagnole interessate: Espanyol, Getafe, Valencia e Celta Vigo. L'esterno basco, quindi, dopo la parentesi infelice in Italia, è pronto a tornare in patria.