Peppe Di Stefano su Mandzukic: “Non c’è solo qualche problemino fisico…”

Ecco le parole di Peppe Di Stefano

di Redazione Il Milanista
Mario Mandzukic

MILANO –  Durante l’intervista rilasciata da Stefano Pioli ai microfoni di MilanTv, in vista del match di Coppa Italia contro l’Inter, ha parlato della situazione infortuni della sua formazione: “Per quanto riguarda gli infortunati – spiegava il tecnico rossonero – Bennacer sta meglio ma sarà disponibile per la partita di sabato prossimo contro il Bologna. Hakan non è ancora disponibile e abbiamo avuto un paio di problemi con Mandzukic, Kalulu e Tonali con la partita di sabato. Solamente domani mattina sapremo se saranno disponibili per la partita di domani sera”.

Bisogna dunque aspettare la giornata di domani per capire se il tecnico potrà contare sul nuovo numero 9 Mario Mandzukic, giocatore che per molti sarebbe stato titolare. A fare il punto sulle condizioni fisiche del croato ci ha pensato Peppe Di Stefano. Ecco cosa ha detto il giornalista da Milanello in collegamento con l’emittente satellitare Sky Sport: “Mandzukic partirà dalla panchina, sia perché ha un piccolo problema alla caviglia e sia perché in generale non avrebbe avuto forse neanche 45 minuti nelle gambe. Arriva da un anno di inattività dal punto di vista del campo e quindi avrà bisogno, soprattutto perché è un giocatore che spende tanto, di una condizione atletica adeguata per essere all’altezza di quello che ha sempre dimostrato qui in Italia”.

Come si evince dalle parole di Peppe Di Stefano Mario Mandzukic sarebbe comunque partito dalla panchina, visto che è ancora lontano dalla condizione di forma ideale a seguito della lunga inattività. Non è escluso, però, che l’ex Juve non scenda in campo per accumulare minuti e accelerare il recupero della sua condizione atletica.  Ecco dunque la probabile formazione dei rossoneri per il match di domani contro l’Inter:

MILAN (4-2-3-1): Tătărușanu; Dalot, Kjær, Romagnoli, Theo Hernández; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Díaz, R. Leão; Ibrahimović.

A disposizione: A. Donnarumma, Moleri, Calabria, Musacchio, Tomori, Castillejo, Hauge, Krunić, Meïte, D. Maldini, Mandžukić, Rebić.

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Mario Mandzukic con la maglia del Milan
Mario Mandzukic con la maglia del Milan
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy