IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Costa: “Ecco quando la capienza negli stadi tornerà al 100%”

Stadio San Siro

Il sottosegretario alla salute Andrea Costa ha detto quando secondo lui la capienza degli stadi tornerà al 100%.

Redazione Il Milanista

Quest’anno il campionato italiano di calcio sta donando grandi gioie a tutti gli appassionati. Il sogno dei tifosi è di poter tornare tutti sulle tribune per sostenere la propria squadra del cuore. A partire dal 1 marzo la capienza degli stadi tornerà al 75%. Tuttavia sempre più vicino è il ritorno della capienza al 100%. Finalmente dopo due anni di pandemia i tifosi potranno tornare sugli spalti, nel rispetto delle regole.

A comunicare la riapertura totale degli stadi è stato il sottosegretario alla salute Andrea Costa. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di Gr Parlamento: “I tifosi hanno voglia di tornare allo stadio dopo tanti mesi di restrizioni. I segnali stanno andando nella giusta direzione e confido che preso si possa arrivare al tutto esaurito. I dati fortunatamente continuano ad essere positivi e questo ci lascia pensare a un futuro positivo. Io credo che già entro la fine del mese di marzo si possa arrivare alla capienza del 100%”.

Poi in vista del match della Nazionale a Palermo nelle qualificazioni ai Mondiali: “Non mi sento di escludere questa possibilità e di avere lo stadio pieno per sostenere la nazionale. I dati sono positivi e in tempo per questi appuntamenti importanti si possa fare. Dobbiamo osservare i dati, proseguire nella campagna di vaccinazione, ma possiamo lanciare questo messaggio di speranza. Comprendo la richiesta di Gravina, il calcio ha patito molto in questi anni di pandemia. Riavere gli stadi pieni significa riavere fiducia e un sostegno economico. Dal 1 marzo si tornerà al 75% poi da lì a breve confido si possa arrivare alla capienza del 100%”.

L’importante è riaprire gli stadi in modo graduale: "Abbiamo iniziato un percorso di ritorno graduale anche nei palazzetti e si arriverà anche lì a un aumento della capienza. La pressione sugli ospedali sta scendendo e siamo in grado di dare messaggi positivi".