Milan: Zidane via a fine stagione, Brahim Diaz più vicino?

Sky Sport riporta le ultime notizie sul futuro della panchina del Real Madrid. Il Milan osserva, in ballo il riscatto di Brahim Diaz

di Redazione Il Milanista
Brahim Diaz, centrocampista offensivo classe 1999 del Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN

Brahim Diaz, numero 21 spagnolo del Milan
Brahim Diaz, numero 21 spagnolo del Milan

MILANO – Brahim Diaz dovrebbe trovare di nuovo spazio dal primo minuto contro l’Atalanta, prossimo impegno in campionato per il Milan. La positività al Covid-19 di Hakan Calhanoglu ovviamente influisce sulla titolarità dello spagnolo in questo momento. Contro il Cagliari però non ha incanta, prestazioni all’opposto rispetto a quella con il Torino, dove ha fornito un assist per Rafael Leao e inoltre si era procurato il calcio di rigore del raddoppio rossonero.

Milan News – Il pensiero della società su Brahim Diaz

Il numero 21 del Milan ha regalato grandi prestazioni, alternate ad altre più opache, ma Paolo Maldini e Frederic Massara stanno lavorando per acquistarlo a titolo definitivo. il giocatore è arrivato a Milano in prestito secco. Una trattativa non facile soprattutto perché la dirigenza dei Blancos punta molto sul classe ’99. Il Real Madrid, con grande probabilità, durante la prossima estate subirà un ringiovanimento importante che dovrà dare vita a un nuovo ciclo vincente e il tecnico potrebbe/vorrebbe poter contare anche sul ragazzo di Malaga. Nonostante ciò il Milan proverà ad allungare l’accordo di prestito di una stagione, ipotesi che verrebbe considerata solo e unicamente qualora il club spagnolo dovesse rifiutare ogni tentativo di acquisto. Eppure MaldiniMassara potrebbero avere un jolly nella manica: un trasferimento che garantirebbe una clausola di recumpra ai Blancos.

Zidane
Zidane

Il futuro di Zidane

Il Real Madrid però sta pensando anche al possibile cambio della guida tecnica, in vista della prossima stagione. Zidane è a rischio esonero, secondo quanto riporta Sky Sport, la sconfitta di Coppa del Re contro l’Alcoyano, non è assolutamente piaciuta e le voci sul tecnico francese non si placano. Difficile un cambio in corsa, nonostante le tante indiscrezioni su un esonero. Più facile il ribalto in estate. Zidane poteva rappresentare un ostacolo per il riscatto di Brahim Diaz, ora però tutti gli scenari possono cambiare. Il Milan osserva la situazione da vicino. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy